Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • M5S: Di Pietro a Grillo, vissuto stesso calvario. Fa valere tue ragioni

colonna Sinistra
Venerdì 8 marzo 2013 - 18:34

M5S: Di Pietro a Grillo, vissuto stesso calvario. Fa valere tue ragioni

(ASCA) – Roma, 8 mar – ”Caro Beppe, quel che e’ successo ame, ora sta succedendo a te”. Lo scrive il presidentedell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, in una letteraaperta al leader di M5S, pubblicata sul suo blog. ”Lavicenda del Costa Rica – dice Di Pietro – fa comprenderequanto il tuo essere libero, e non servo dei poteri forti,faccia paura. Su di me, nel corso degli anni, son stateraccontate tantissime menzogne. Mi sono state attribuite ben56 case, una falsita’ assoluta visto che, addirittura, sonostate scambiate per case le particelle catastali dei terreniagricoli di mio padre buonanima o i fienili o il capannodelle galline. Mi sono state dedicate non so quante primepagine che mi hanno visto protagonista di spy story e diinvestimenti mirabolanti anche all’estero, proprio come staaccadendo adesso a te”. Insomma, continua Grillo, ”lastoria si ripete e, guarda caso, ad essere colpite sonosempre e solo le persone che, con la schiena dritta, scelgonodi stare fuori dal sistema. E’ un sistema malato che siavvale di una parte dell’informazione, quella asservita epiegata a gruppi d’interesse che hanno paura di chi non vuolesottomettersi e, pertanto, sfugge al loro controllo”.

”Purtroppo, caro Beppe – continua l’ex magistrato – laquestione e’ seria, non scherzarci troppo sopra. E’ unsistema perverso che si accanisce fino a quando non raggiungel’obiettivo. Permettimi allora di darti un consigliospassionato, visto che io ho gia’ vissuto lo stesso tuocalvario: l’unica soluzione e’ quella di far valere leproprie ragioni, davanti all’autorita’ giudiziaria,rivendicando la propria onesta’ e chiamando i diffamatori arispondere delle loro falsita’ e a risarcire i danni. Io l’hofatto in tante occasioni e continuero’ a farlo, senza averpaura. Ciao e resisti”.

com-fdv

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su