Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Giustizia: Anci, su accorpamento tribunali inaccettabile scaricabarile

colonna Sinistra
Venerdì 8 marzo 2013 - 12:11

Giustizia: Anci, su accorpamento tribunali inaccettabile scaricabarile

(ASCA) – Roma, 8 mar – ”’Un nuovo e ulteriore scaricabarileche penalizza ancora una volta i Comuni”. A lanciarel’allarme e’ Furio Honsell, Sindaco di Udine, facendoriferimento alle norme sull’accorpamento dei tribunali ”’chenella sostanza – spiega – scaricano sui Comuni i problemigestionali che ne discendono”. ”’E’ una situazioneinsostenibile – aggiunge Honsell – anche perche’ si chiede aiComuni di farsi carico di spese non previste (e spesso non dilieve entita’) senza che vengano garantite le coperturestatali”.

”’La Giustizia – ricorda – non e’ una funzione propria deiComuni. E’ una funzione statale. E lo Stato deve essere ingrado di assicurarla. In questo modo, invece, lo Statomantiene la titolarita’ della funzione, ma ne scarica i costisui Comuni. E questo e’ immorale; anche in considerazionedelle progressive e drammatiche decurtazioni, da parte delloStato, dei fondi Comunali. Tagli che hanno portato molti Entiad una situazione prossima al dissesto, e che non consentonodi garantire i servizi dei quali i Comuni sono titolari”. ”’In una situazione del genere – afferma ancora Honsell -aggravare ulteriormente la situazione dei bilanci comunali e’sbagliato, irrispettoso e sciocco. Non e’ diffondendo ilcontagio ”da dissesto’ che si rimette in moto il Paese”. ”’Ma c’e’ di piu’ – sottolinea il Sindaco di Udine – e, sepossibile, il paradosso si fa persino imbarazzante. Sologiorni fa – rileva – il Ministero di Grazia e giustizia, inapplicazione di un decreto legislativo, ha pubblicato ilregolamento attraverso il quale i Comuni possono ”salvare i667 uffici dei Giudici di pace’. Un salvataggio che dovrebbeessere fatto prendendo in carico anche quei costi. Torno adire – aggiunge Honsell – che la Giustizia e’ una competenzaesclusivamente statale. Chiedere ai Comuni di farsi caricodei suoi costi e’ cosa inammissibile. Soprattutto – aggiunge- non vorrei che qualcuno, nella eventuale e malaugurataipotesi di chiusura degli uffici dei giudici di pace, se neuscisse attribuendone la responsabilita’ ai Comuni. Questosarebbe veramente intollerabile”. ”’L’accorpamento di tutte le sedi staccate del Tribunale edella Procura a Udine, tra costi di locazione e spese difunzionamento, comportera’ un aumento di spesa di circa il50% rispetto al costo attuale. Questa doveva essere davverouna riforma a costo zero – conclude Honsell-, ma in questomodo lo e’ soltanto per lo Stato”.

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su