Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • 8 marzo: Chiti, impegno collettivo per promuovere cultura non violenza

colonna Sinistra
Venerdì 8 marzo 2013 - 11:48

8 marzo: Chiti, impegno collettivo per promuovere cultura non violenza

(ASCA) – Roma, 8 mar – ”L’8 marzo non e’ semplicemente unagiornata di festa: ci impone una riflessione sul camminopercorso e sulle tappe che ancora abbiamo di fronte perraggiungere una reale uguaglianza di opportunita’ tra donne euomini”. Cosi’ il vice presidente del Senato VanninoChiti.

”Purtroppo ancora oggi in Italia e nel mondo le donnecontinuano a subire violenze e discriminazioni sociali ecivili – aggiunge -. La violenza colpisce donne di ogni eta’e ceto sociale, troppo spesso le aggressioni vengono taciutee accadono tra le mura domestiche. E’ un dovere combatterequesto fenomeno, e’ necessaria un’assunzione diresponsabilita’, occorre un impegno collettivo per promuoverela cultura della non violenza e educare le giovanigenerazioni”.

”La crisi economica ma anche etica che ci troviamo afronteggiare vede il mondo femminile principale bersaglio disoprusi, la dignita’ delle donne calpestata – continua Chiti-. Gli obiettivi stabiliti nel nostro Paese dallaCostituzione sono lontani da essere pienamente raggiunti. Inparticolar modo il settore del lavoro vede le donnepenalizzate. Nell’Unione Europea, in base a quanto certifical’Eurostat, il tasso di occupazione femminile si attesta al58,2%. L’Italia e’ penultima, davanti a noi anche la Greciacon il 48,1%.

Dobbiamo ripartire da qui per costruire un futuro diverso”.

com-njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su