Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Bnl-Unipol: Berlusconi, verso me intollerabile persecuzione…(1 update)

colonna Sinistra
Giovedì 7 marzo 2013 - 14:51

Bnl-Unipol: Berlusconi, verso me intollerabile persecuzione…(1 update)

(ASCA) – Roma, 7 mar – ”E’ davvero impossibile tollerare unasimile persecuzione giudiziaria che dura da vent’anni e chesi ravviva ogni qual volta vi sono momenti particolarmentecomplessi nella vita politica del Paese”. Cosi’ SilvioBerlusconi commenta, in una nota, la sua condanna ad una annoper il caso Bnl-Unipol.

La sentenza del Tribunale di Milano sulla vicenda UNIPOL,dice Berlusconi, ”comprova quanto sostengo da sempre.

Sono stato oggetto di migliaia di articoli di giornali e ditrasmissioni televisive che hanno propagato ogni equalsivoglia notizia di indagine sia coperta da segreto siacon divieto di pubblicazione. Ho presentato decine didenuncie in merito e mai e poi mai si e’ arrivati ad unprocesso. In un caso hanno addirittura smarrito il fascicolocon la mia denuncia. E per la pubblicazione su un giornalenon controllato in alcun modo da me, senza neppure portare aprocesso il direttore responsabile dell’epoca – rileva l’expremier – mi si condanna perche’ avrei prima dellapubblicazione ascoltato la intercettazione in oggetto.

Mai l’ho ascoltata ma anche se l’avessi ascoltata, e non e’vero – chiarisce Berlusconi – tutti hanno escluso che vi siamai stata una mia compartecipazione a tale pubblicazione”.

Per il leader del Pdl ”soltanto una vera e completariforma della giustizia potra’ consentire che ai cittadiniitaliani non accada cio’ che continuamente accade a me da 20anni e che continuera’ ad accadere, poiche’ sono ben conscioche anche nei prossimi appuntamenti giudiziari non vi sara’spazio per le doverose assoluzioni che dovrebbero esserepronunciate nei miei confronti e che solo in Corte diCassazione sara’ possibile, come accaduto puntualmente ieri,ottenere giustizia”.

fdv

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su