Header Top
Logo
Domenica 30 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Napoli: Barca, Profumo, Caldoro, Citta’ Scienza deve rinascere subito

colonna Sinistra
Martedì 5 marzo 2013 - 19:32

Napoli: Barca, Profumo, Caldoro, Citta’ Scienza deve rinascere subito

(ASCA) – Roma, 5 mar – Il Ministro per la Coesioneterritoriale Fabrizio Barca, il Ministro dell’Istruzione,dell’Universita’ e della Ricerca Francesco Profumo, ilPresidente della Regione Campania Stefano Caldoro, esprimonoin una nota congiunta solidarieta’ ai lavoratori e ai verticidi ”Citta’ della Scienza”, simbolo positivo di cultura einnovazione nazionale, apprezzato in Italia e nel mondo. Ilmuseo interattivo di Napoli, distrutto nella notte da unterribile incendio, e’ uno straordinario esempio didivulgazione scientifica e apprendimento, che negli anni hacoinvolto centinaia di migliaia di ragazzi e famiglie diNapoli, della Campania e del Paese, con continuita’ ecompetenza. ”Deve, quindi, rinascere presto e migliore di prima”. Per realizzare questo obiettivo il Miur ha gia’individuato un capitolo di spesa, a valere sul Fondointegrativo speciale per la ricerca (FISR). Il Ministro Barcae il Presidente Caldoro, raccolta l’importante disponibilita’del Commissario Ue alla politica regionale, Johannes Hahn,stanno valutando, alla luce delle stime del danno, lariprogrammazione di risorse economiche inserite nel Pianod’Azione e Coesione o nel Fondo Sviluppo e Coesione. Le azioni da mettere in campo, coordinandosi con leistituzioni locali – in primis Regione e Comune, dovrannoservire a far ripartire il prima possibile il poloscientifico, dando certezza degli investimenti necessari,della celerita’ degli interventi e garantendo continuita’ perle lavoratrici e i lavoratori.

”La cultura e la scienza devono rappresentare chiaviindispensabili per migliorare la qualita’ di vita deicittadini e le prospettive di sviluppo dei territori”-concludono i Ministri.

com/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su