Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • M5S: Roberta Lombardi, 39 anni, capogruppo alla Camera (SCHEDA)

colonna Sinistra
Lunedì 4 marzo 2013 - 19:28

M5S: Roberta Lombardi, 39 anni, capogruppo alla Camera (SCHEDA)

(ASCA) – Roma, 4 mar – Roberta Lombardi, romana, 39 anni,mamma di un bimbo di 10 mesi, attivista del Movimento 5Stelle da circa 6 anni, sara’ capogruppo di M5S aMontecitorio.

”Ho una Laurea in Giurisprudenza con tesi in DirittoCommerciale Internazionale conseguita alla Sapienza di Romaed un corso post laurea in Sviluppo Manageriale – scrive laneoparlamentare nella scheda di presentazione pubblicato sulblog di Beppe Grillo -. Lavoro da poco piu’ di 9 anni inun’azienda italiana, anzi romana, che fa arredamentod’interni chiavi in mano per clienti Top Spender (emiri,miliardari vari, oligarchi russi etc etc) in tutto il mondo.

Lavoro quindi nel settore del Lusso e del Made in Italy edoltre a trovare molto stimolante quello che faccio sono fieradi portare il meglio del nostro paese in giro per ilmondo”.

”Ho iniziato la mia avventura nel Movimento il 30 gennaio2007 quando scoprii che c’erano persone nella mia citta’ chesi incontravano per organizzare attivita’ relative alletematiche affrontate dal blog e che ne discutevano ampiamentesu un forum, il meetup Amici di Beppe Grillo di Roma. Miiscrissi ed iniziai a partecipare – aggiunge Lombardi -,prima in punta di piedi e poi con sempre maggiorcoinvolgimento. Con loro in questi anni sono stataresponsabile Lazio per il gruppo sulla Class Action,organizer dello storico meetup Roma, responsabile stafflegale, responsabile comunicazione, responsabile relazioniesterne. Ho organizzato con un manipolo di folli i due Vday,creato la lista civica romana del 2008. Ho montato gazebo,scritto volantini, preparato comunicati stampa, organizzatoeventi vari legati ovviamente alle nostre tematiche, piegatomagliette, raccolto fondi, pulito parchi, fermato gente,stretto mani, scambiato sorrisi”.

”Guardano indietro a tutti questi anni e scrivendo questamia presentazione, ho cercato di capire perche’ nonostantetutto sia rimasta cosi’ caparbiamente attaccata al sogno chela mia Italia potesse davvero cambiare e penso di essermidata qualche risposta: perche’ noi cittadini siamo meglio diquanto pensiamo di essere, perche’ non possiamo rassegnarci aquesto lento morire dentro, fatto di solitudine edindifferenza, perche’ abbiamo bisogno di sapere che lasciamoai nostri figli un futuro e non li abbandoniamo a cavarselada soli dopo averli messi al mondo”, conclude Lombardi.

red/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su