Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Quagliariello, se Bersani esclude Pdl e’ golpe (Giornale)

colonna Sinistra
Lunedì 4 marzo 2013 - 10:46

Governo: Quagliariello, se Bersani esclude Pdl e’ golpe (Giornale)

(ASCA) – Roma, 4 mar – Il Pd dovrebbe ”pensare bene allaresponsabilita’ che si sta prendendo” se ”pensa di potersiprendere presidenza della Repubblica, del Senato e dellaCamera. Pensa di fare un governo di minoranza contandosull’uscita dei senatori a Palazzo Madama. Qui saremmo benoltre l’emergenza democratica”. Lo afferma il vicepresidentevicario dei senatori del Pdl, Gaetano Quagliariello, inun’intervista al quotidiano Il Giornale.

Quasi un golpe? ”Si”’ ha risposto Quagliariello. A suoparere l’alternativa e’ ”un governo di scopo Pd-Pdl chefaccia la grande riforma dello Stato e quella della politicache e’ l’unica risposta che si puo’ dare a Grillo, invece diblandirlo o insultarlo”. La soluzione, a suo parere, non e’pero’ un governissimo a tempo perche’ se ci si mette sullastrada delle riforme ”sarebbe necessario non darsi untermine”.

Per l’esponente del Pdl uno dei primi passi dovrebbeessere il cambiamento della legge elettorale: ”In questocontesto si potrebbe fare solo in senso proporzionale.

Sarebbe piu’ equo, ma non favorirebbe la nascita di ungoverno”. Per questo sarebbe necessario anche ”ripartiredallo scambio presidenzialismo e doppio turno e accanto aquesto inserire le riforme del titolo V della Costituzione edella giustizia”.

Il senatore ricorda che ”il Pd ha la maggioranza allaCamera solo per uno 0,3 per cento dei voti e grazie a unalegge elettorale varata quando due poli radicati nel Paesetendevano verso il 50 per cento. Ma pensa di delegittimareuna forza politica che ha preso pochi voti in meno”. red-ceg/sam/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su