Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lavoro: Damiano (Pd), serve governo per rispondere a emergenza sociale

colonna Sinistra
Venerdì 1 marzo 2013 - 14:27

Lavoro: Damiano (Pd), serve governo per rispondere a emergenza sociale

(ASCA) – Roma, 1 mar – ”I dati sulla crisi economica,sociale ed occupazionale sono allucinanti. E’ come trovarsiin caduta libera in un pozzo senza fondo. Una politicaresponsabile ha il dovere di dare risposte urgenti a questasituazione. Un governo di responsabilita’, che operi anche atermine, su pochi punti precisi di contenuto istituzionale edeconomico si puo’ fare e non deve significare assolutamenteun governissimo”. Lo dichiara il capogruppo del Pd nellacommissione Lavoro della Camera, Cesare Damiano. ”La nostra incompatibilita’ con il Pdl e’ oggettiva. Suitemi dell’economia insistiamo in particolare su due punti: ilprimo, e’ relativo all’abbassamento del cuneo fiscale nelcaso di assunzioni a tempo indeterminato di giovani, di over45 e di lavoratori in mobilita’. Occorre una dote divantaggio per l’impresa e per il lavoratore. Secondo,intervenire a sostegno di coloro che sono rimasti o rimangonosenza reddito: i lavoratori pesantemente colpiti dallariforma delle pensioni di Monti; i lavoratori che hannoesaurito o esauriranno nei prossimi mesi le tutele sociali(cassa integrazione ordinaria, straordinaria, in deroga emobilita’); i commercianti, gli artigiani, le cooperativesociali e i piccoli imprenditori costretti a chiudere bottegaperche’ lo stato non paga, le banche non fanno credito e lescadenza dei pagamenti non possono essere eluse. Un circuitoperverso. A queste persone va data una risposta di emergenzaanche prevedendo ammortizzatori sociali di carattereuniversale definiti su misura per l’attuale periodo di crisiprolungata”, conclude Damiano. com-ceg/mau/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su