Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Putti (M5S), ecco il programma economico di Grillo

colonna Sinistra
Venerdì 1 marzo 2013 - 16:37

Elezioni: Putti (M5S), ecco il programma economico di Grillo

(ASCA) – Roma, 1 mar – Ristrutturazione di scuole e ospedali,messa a reddito degli immobili pubblici di maggior prestigioe poi ancora certificazioni edilizie, riduzione delle speseenergetiche degli edifici pubblici e soprattutto ”no” allegrandi opere. Sono alcuni dei punti salienti del programmaeconomico di Beppe Grillo che potrebbero presto finirenell’agenda di governo in caso di larghe intese, spiegati dauno degli esponenti del MoVimento 5 Stelle, l’ex candidatosindaco di Genova e ora consigliere comunale Paolo Putti,intervistato dal sito ”IlGhirlandaio.com.”.

Putti parla di attuare ”una serie di interventi diristrutturazione finalizzati proprio al risparmio energetico,che porterebbero molto lavoro soprattutto alle medie epiccole imprese edili e dando il via ad un serie di piccoleopere di manutenzione che contribuiscano anche alla messa insicurezza del territorio dal rischio idrogeologico”. Sulfronte del risparmio energetico Putti chiede ”l’elaborazionedi una normativa sul pagamento a consumo dell’energia termicanei condomini e l’incentivazione della produzione distribuitadi energia elettrica con tecnologie che utilizzano le fontifossili nei modi piu’ efficienti”.

No a condoni e Tav in Val di Susa, spiega l’ex candidatosindaco di Genova, ”non serve costruire nuove case, bisognaristrutturare gli edifici gia’ esistenti. A Genova ad esempioabbiamo una serie di ville storiche bellissime che hanno unenorme potenziale turistico e ricettivo che andrebberoristrutturate e non distrutte”.

Sulle grandi opere pubbliche ”siamo contro – affermaPutti – perche’ abbiamo avuto modo di verificare, anche conesperti, che dietro a queste opere non ci sono mai gliinteressi della collettivita’ o la vera risoluzione diproblemi legati alla mobilita’ e al trasporto delle merci mainteressi privati, con un forte rischio di infiltrazionidella criminalita’ organizzata”.

red/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su