Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Cattolici democratici, ideologie superate occorrono certezze

colonna Sinistra
Martedì 26 febbraio 2013 - 13:47

Elezioni: Cattolici democratici, ideologie superate occorrono certezze

(ASCA) – L’Aquila, 26 feb – ”Grillo conquista il primato, manon serve a nulla perche’ l’Italia e’ difficilmentegovernabile.

Alla Camera la maggioranza del centrosinistra e’ inutilevisto che al Senato non ci sono i numeri. Chi fara’ ilgoverno ha l’obbligo di ascoltare tutti perche’ saranno lescelte, le decisioni ed un nuovo modo di fare politica chedetermineranno i numeri”. Cosi’ Giampaolo Arduini,coordinatore Abruzzo dei Cattolici democratici. ”Occorredavvero un Parlamento ed un Governo degli onesti che mettamano alle riforme per dare lavoro e certezze – commenta – Leideologie sono superate. Niente insulti, per favore, danessuna parte. Occorre la consapevolezza che dopo ilpolverone di queste ore non ci sono molte alternative per lagovernabilita”’. Per Arduini ”agli italiani interessa nonessere piu’ vessati, tassati, anzi tartassati, senza che isacrifici vengano ripagati; molti non ce l’hanno fatta, altristanno per mollare”. ”Mancano quelle certezze che inpassato hanno consentito, comunque, di sperare in un futuromigliore – lamenta l’esponente dei Cattolici democratici -Certezze che hanno segnato la Storia del nostro Paese, ma cheora sono definitivamente tramontate. Il risultato elettorale- e’ ancora la sua disamina – dimostra che la vittoria delcentrosinistra alla Camera non sarebbe stata tale e nonavrebbe consentito il largo premio di maggioranza se non cifosse stata l’alleanza con i partiti minori”. ”I numeriparlano chiaro – osserva – Se il Pd e la sinistracontinueranno con questa classe dirigente non vinceranno mai.

Cosi’ come il ‘successo del perdente’ al Senato servira’ apoco o nulla, tanto quanto i calcoli e le alchimie dell’Udc,che hanno dimostrato quanto sia stata fallimentare lapolitica di Casini, che per i suoi giochi di palazzo e perscelte furbesche ha determinato il suicidio politico”.

Arduini ritiene che ”il dato evidente resta la vittoria delMovimento 5 Stelle che ha saputo parlare il linguaggio difondo, voluto dalla gente, catturando l’insofferenza per lapolitica corrotta e insensibile”. E che ”questa negligenzadella casta politica parlamentare ha determinato un cortocircuito del quale tutti dovranno necessariamente tenerconto”. ”Non siamo pertanto alla presenza di alcunvincitore – ne conviene – Siamo sommersi invece dallapeggiore soluzione che si potesse prevedere:l’ingovernabilita’. Occorrera’, pertanto – suggerisce inconclusione – sciogliere i nodi venuti al pettine di unaincomunicabilita’ con i cittadini, veri autori di unaprotesta tanto dura da essere senza precedenti”. iso

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su