Header Top
Logo
Martedì 17 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: al Senato sfida Regioni finisce 11-7 per il centrosinistra

colonna Sinistra
Martedì 26 febbraio 2013 - 01:33

Elezioni: al Senato sfida Regioni finisce 11-7 per il centrosinistra

(ASCA) – Roma, 26 feb – Sette Regioni al centrosinistra(Piemonte, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, EmiliaRomagna, Liguria, Marche, Umbria, Toscana, Lazio, Basilicatae Sardegna), 7 al centrodestra (Lombardia, Veneto, Abruzzo,Puglia, Campania, Calabria e Sicilia), un pareggio ein Molisee l’imposizione del candidato di una lista autonomista inValle d’Aosta. E’ questa la fotografia che emerge dal votoper il Senato. Per il Lazio, la Calabria e la Lombardiamancano ancora poche sezioni da scrutinare ma il risultatoormai e’ consolidato.

ABRUZZO – In Abruzzo la coalizione di centrodestra, con il29,62% ha vinto al Senato, dove conquista quattro seggi. Dueseggi, invece, vengono assegnati al M5S in virtu’ del 28,36%conquistato alle urne. La coalizione di centrosinistra valeil 28,08% dei voti, dei quali il 24,45% al Pd che conquista,pertanto, un seggio. Resta fuori l’ex presidente del Senato,Franco Marini. Nessun seggio viene assegnato alla lista ConMonti per l’Italia, ferma al 7,53%.

BASILICATA – In Basilicata vince il centrosinistra con il36,66% dei consensi. Il centrodestra chiude al 25,32%. M5S siattesta al 22,88%, la Lista Monti al 8,35%, Rivoluzionecivile all’1,77%, Fare per fermare il declino 0,47%. Ilcentrosinistra si aggiudica 4 seggi (3 Pd e 1 Sel), 1 alcentrodestra (Pdl), 1 M5S, 1 Con Monti per l’Italia. CAMPANIA – Il centrodestra e’ la coalizione vincitrice alSenato in Campania con il 37,38% dei voti dei quali il 30,31al Pdl che si aggiudica, pertanto, 16 seggi. Segue ilcentrosinistra con il 29,03% e sei seggi, cinque al Pd(24,14%) e uno a Sel (3,04%). Il Movimento 5 stelle conquistail 20,72% e cinque scranni. La Lista Con Monti per l’Italia,infine, arriva all’8,23% dei consensi che valgono due seggi.

EMILIA ROMAGNA – Con il 39,16% dei voti ottenuti, ilPartito Democratico e’ il primo partito in Umbria nella corsaal Senato, dove ottiene 13 seggi, il totale di quelliassegnati alla coalizione di centrosinistra ed il suo42,13%.

Segue il Movimento 5 stelle con il 23,08% dei voti e quattroseggi. Il centrodestra non va oltre il 21,33% che valequattro seggi, tutti prerogativa del Pdl, dopo aver ottenutoil 16,76 dei consensi regionali. L’unico altro seggio umbrova alla lista Con MOnti per l’Italia, premiata dall’8,91%degli emiliani LIGURIA – In Liguria il Partito democraticoe’ il primo partito al Senato grazie al 29,57% dei voti chevalgono cinque seggi, numero totale che incassa la coalizionedi centrosinistra detenendo il 33,03% dei consensi. Secondopartito e’ il Movimento cinque stelle con il 30,34% che valeun seggio a Palazzo Madama. La coalizione di centrodestra haincontrato il 24,11% dei consensi pari ad un unico seggio inSenato che spetta al Pdl e al suo 19,7% di voti. Un soloseggio anche per Monti con il suo 9,35%. MARCHE – Con il 33,18% dei voti ottenuti, la coalizione dicentrosinistra ha vinto le elezioni delle Marche per ilSenato conquistando cinque seggi. Segue il Movimento 5 stellecon il 30,29% dei voti, ma un solo seggio assegnato. Ilcentrodestra non va oltre il 22,24% che vale un solo seggio aPalazzo Madama, assegnato al Pdl che ha raccolto il favoredel 18,28% dei marchigiani. Un seggio, infine,. lo conquistain Umbria la lista Con Monti per l’Italia, con il suo 10,02%MOLISE – Vince il centrosinistra con il 30,26% dei consensi,305 in piu’ rispetto alla coalizione del centrodestra che siattesta al 30,08%.Il M5S si attesta al 26,63%, la Lista Montial 8,38%, Rivoluzione civile all’3,08%. Il centrosinistra eil centrodestra si aggiudicano entrambi 1 seggio.

PIEMONTE: In Piemonte il centrosinistra e’ vincitore alSenato con il 29,82% che vale 13 seggi tutti assegnati al Pdin virtu’ del suo 26,83%. Il centrodestra e’ secondo con29,29% dei voti pari a quattro spartiti tra Pdl (tre seggicon il 20,215) e Lega Nord (un seggio con il 4,91%). IlMovimento 5 stelle conquista tre seggi grazie al 25,73% deiconsensi. Due seggi, infine, li conquista la lista con Montiper l’Italia frutto dell’11,62% dei voti conquistati.

PUGLIA – Al Senato in Puglia vince il centrodestra con il34,44% dei consensi. Il centrosinistra, si attesta al 28,45,il M5S chiude al 24,06%, la Lista Monti al 9,05%, Rivoluzionecivile all’1,97%, Fare per fermare il declino 0,32%.

SARDEGNA – Risultati definitivi al Senato in Sardegna.

Vince il centrosinistra con il 31,73% dei consensi. Il M5S siattesta al 28,73%, il centrodestra al 25,48, la Lista Montial 6,55%, Rivoluzione civile all’2,27%, Fare per fermare ildeclino 0,35%. Il centrosinistra si aggiudica 5 seggi (4 alPd e 1 al Sel), 2 al M5S, 1 al centrodestra (Pdl).

SICILIA – Il centrodestra e’ la prima coalizione al Senatoin Sicilia con il 33,39% e 14 seggi spettanti tutti al Pdlcon il suo 26,38%.Secondo e’ il Movimento 5 stelle con il29,5% che vale sei seggi a Palazzo Madama. Il centrosinistranon va oltre il 18,49% e cinque seggi, quattro dei quali alPd e al suo 18,49%, l’altro a Il Megafono – Lista Crocetta. TOSCANA – In Toscana vince il centrosinistra con il 39,50%dei consensi. Il M5S si attesta al 22,71, il centrodestrachiude al 21,30%, la Lista Monti al 8,12%, Rivoluzione civileall’2,19%, Fare per fermare il declino 0,79%. Ilcentrosinistra si aggiudica 10 seggi (9 Pd e 1 Sel), 4 M5S, 3al centrodestra (Pdl), 1 Con Monti per l’Italia. TRENTINO ALTO ADIGE – In Trentino Alto Adige ilcentrosinistra si aggiudica sei seggi.

UMBRIA – Con il 34,4% dei voti ottenuti il Partitodemocratico e’ il primo partito in Umbria nella corsa alSenato, dove ha ottenuto quattro seggi, cioe’ tutti quelliconquistati dalla coalizione regionale di centrosinistra edil suo 37,58% di consensi. Segue il Movimento 5 stelle con il25,3% ed un seggio. Lo stesso spetta alla coalizione dicentrodestra e, in particolare, al Pdl che non e’ andatooltre il 25,27%. Un seggio, infine, spetta anche a Con Montiper l’Italia e il suo 8,34%.

VALLE D’AOSTA – L’unico seggio al Senato della Valled’Aosta e’ stato conquistato dalla lista Vallee d’Aoste -composta da varie forze regionali, ma non dal Pdl – con il37,03 dei consensi. Unico senatore valdostano sara’, dunque,Albert Laniece, l’attuale assessore regionale alla Sanita’.

VENETO – Il centrodestra vince in Veneto al Senato con il32,87% e 14 seggi, dei quali nove al Pdl (19,2%) e cinquealla Lega Nord (10,95%). La coalizione di centrosinistra e’seconda con il 25,01% dei voti, dei quali il 23,24% spettanoal Pd che otterra’ tutti e quattro i seggi. Stessi seggiandranno al Movimento 5 stelle forte del suo 24,58%. A Monti,infine, spettano due seggi frutto dell’11% dei voti. rus/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su