Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Grillo a Piazza San Giovanni, attesa per comizio

colonna Sinistra
Venerdì 22 febbraio 2013 - 20:50

Elezioni: Grillo a Piazza San Giovanni, attesa per comizio

(ASCA) – Roma, 22 feb – A pochi minuti dall’inizio delcomizio di Beppe Grillo, appena arrivato a bordo del suocamper, piazza San Giovanni e’ piena di sostenitori delMovimento 5 Stelle. I cronisti italiani riescono ad entrarenell’area che solitamente e’ adibita alla stampa solo grazieall’intervento delle Forze dell’ordine.

I militanti del M5S dalle prime ore del pomeriggio si sonoradunati nella piazza romana che storicamente e’ stata dellasinistra per l’ultima tappa dello Tsunami tour all’urlo di’Arrendetevi, arrendetevi’. Bandiere del movimento grillino estriscioni campeggiano tra le decine di migliaia disostenitori. ”Tra poche ore entreremo in Parlamento. Sietepronti per la rivoluzione?”, urla dal palco DavideBarillari, candidato alla presidenza della Regione Lazio.

”Tutti a casa, mandiamoli tutti a casa, vogliamo cambiare lastoria”, rispondono dalla piazza. Dal palco per tutto il pomeriggio si alternano interventidegli amministratori eletti nelle liste M5S e dei candidatiche illustrano il programma. Bersaglio non solo la sinistra eBerlusconi ma anche i giornalisti italiani accusati di avercensurato la campagna elettorale dei movimento. E intantoquando i cronisti, che nei giorni scorsi erano stati invitatiad accreditarsi, arrivano davanti alle transenne per entrarenell’area stampa per raccontare l’evento e fare interviste,vengono bloccati. Trattamento riservato solo ai giornalistiitaliani perche’ invece viene concesso l’ingresso ai cronististranieri e alle telecamere di Sky. Momenti di tensione tralo staff dei grillini e i cronisti che chiedono di poterlavorare. Tensione che culmina con l’intervento delle Forzedell’ordine che dopo una lunga trattativa convincono lo staffa far entrare i cronisti italiani che, dopo tre ore diattesa, superano le transenne, ma per loro c’e’ subito unaltro stop, questa volta per il doppio cordone diorganizzatori schierati.

Infine, i cronisti riescono a entrare nel retropalco nellazona riservata ai disabili, ma comunque impossibilitati adavvicinarsi ai candidati di M5S e a Grillo.

ceg/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su