Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lombardia: l’appello dei liberali, votare per Ambrosoli

colonna Sinistra
Giovedì 21 febbraio 2013 - 14:50

Lombardia: l’appello dei liberali, votare per Ambrosoli

(ASCA) – Milano, 21 feb – Un appello sottoscritto daesponenti dell’area politica e culturale liberale a favoredell’elezione di Umberto Ambrosoli a Presidente di RegioneLombardia. ”La Lombardia – si legge nel messaggio-appellosottoscritto, tra gli altri, da Valerio Zanone e MarcoVitale- ha bisogno di una svolta politica ed amministrativa.

I risultati delle diverse giunte Formigoni sono davanti agliocchi di tutti: nonostante le proclamazioni, l’economialombarda, ed in particolare la sanita’ lombarda, sono stateterreno di conquista del potere politico ed affaristicolocale. La Lega, storica alleata di Formigoni, ha predicato alivello nazionale una riduzione dello strapotere politico maha praticato a livello regionale la prassi dell’occupazionedel governo e del sottogoverno. Lo stesso Albertini nonrappresenta una adeguata discontinuita’ con il blocco socialee politico che ha amministrato questa regione negli ultimitre lustri. La Lombardia, oggi, ha l’occasione di recuperarele propria vocazione: per collocamento geografico, perspirito di iniziativa, e’ l’avamposto naturale dello spaziopolitico aperto ed europeo. Con Ambrosoli presidente puo’finalmente archiviare l’autarchia culturale leghista. ConAmbrosoli presidente puo’ finalmente ripristinare nellagestione della cosa pubblica i principi della trasparenzaamministrativa, della responsabilizzazione di fronte aicittadini degli amministratori pubblici, che dovranno essereselezionati sempre al di fuori delle anguste cerchie delpotere politico e partitico, con una radicale riforma degliincarichi che renda ogni scelta aperta alla selezione deipiu’ competenti. Per garantire, poi, adeguati livelli diprotezione sociale, l’auspicata presidenza di Ambrosolidovra’ procedere ad una rapida dismissione di tutte quellepartecipazioni pubbliche non strategiche nel settore deiservizi, favorendo la concorrenza e l’apertura allacompetizione e la gestione da parte dei privati che sappiagarantire livelli di servizio stabiliti e verificati dalcontrollore pubblico. Per garantire un nuovo rilancio dellaLombardia, i lombardi oggi devono scegliere l’alternativa edil rinnovamento rappresentati da Ambrosoli, erede di quellalunga tradizione borghese che ha fatto della responsabilita’e della liberta’ i propri valori etici e politici”. com-fcz/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su