Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Agostini(Pd), appello donne del Pdl surreale

colonna Sinistra
Giovedì 21 febbraio 2013 - 17:49

Elezioni: Agostini(Pd), appello donne del Pdl surreale

(ASCA) – Roma, 21 feb – ”A due giorni dal voto il Pdl scopreil ruolo delle donne. Lo fa con una pagina a pagamento sulCorriere della Sera, utilizzando un testo al limite delsurreale il cui senso e’ riassunto dal titolo ”Sono unadonna, non sono una bambola”’. Lo afferma Roberta Agostini, candidata Pd Campania 1,Portavoce Conferenza Donne Partito democratico, che aggiunge:”Tutto molto paradossale visto che la concezionedell’universo femminile mostrata in questi anni da SilvioBerlusconi e’ stata esattamente quella di considerare ledonne alla stregua di oggetti da decoro, una mentalita’puntualmente smascherata da comportamenti offensivi costantinegli anni. L’ultimo dei quali, la volgarissima uscita neiconfronti della dipendente della Green Power pochi giornifa”.

”Il generico appello delle donne Pdl (‘le madri, lesorelle, le mogli e le figlie degli italiani’) arriva alloraampiamente fuori tempo massimo: la ‘richiesta di rispetto’che le firmatarie dell’appello rivendicano come se la materiafosse da sempre una priorita’ indispensabile del loro partitostride rumorosamente contro i comportamenti politici eparlamentari del Pdl e diventa quasi ridicola alla scopertache le foto delle donne con cui l’appello e’ stato corredatosono prese da cataloghi promozionali” sottolinea Agostini.

”La realta’ inconfutabile e’ che del ruolo delle donne inItalia al Popolo della Liberta’ e’ sempre importato quasinulla come dimostrano i numeri delle candidate in posizioneeleggibile nelle liste di Berlusconi. Il progetto politicodel Partito democratico -conclude Roberta Agostini- hainvece, nei fatti, messo al centro il protagonismo delledonne come il motore di un concreto e radicale cambiamento.

La straordinaria presenza femminile nei futuri gruppiparlamentari del Partito democratico, circa il 40%, e’ ilsegno tangibile e rivoluzionario di questa nostra volonta’ diriforma”.

com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su