Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Editoria: Peluffo, necessaria messa a punto per norme su edicole

colonna Sinistra
Mercoledì 20 febbraio 2013 - 14:04

Editoria: Peluffo, necessaria messa a punto per norme su edicole

(ASCA) – Roma, 20 feb – Il sottosegretario alla presidenzadel Consiglio con delega all’Editoria, Paolo Peluffo,interviene sullo sciopero indetto dagli edicolanti nei giornidelle elezioni: ”E’ indubbiamente necessaria una messa apunto delle norme di liberalizzazione del sistemadistributivo per la stampa quotidiana e periodica. Norme che,ad un anno di distanza dalla loro entrata in vigore, hannomanifestato problemi di applicazione, di differenzeterritoriali che meritano correzioni. Lo spirito delleliberalizzazioni del sistema distributivo non devedanneggiare i punti piu’ fragili della catena ma puntare adun miglior funzionamento del sistema”.

”L’Italia ha caratteristiche territoriali e sociali deltutto peculiari rispetto al resto d’Europa: il 56% del nostroterritorio e’ collinare e montagnoso, degli 8 mila comuni lagran parte sono medio-piccoli o piccolissimi, e le libreriepoco diffuse. In questo contesto – aggiunge Peluffo – leedicole rappresentano un sistema distributivo capillare,fondamentale per diffondere gli strumenti della lettura, e vapercio’ tutelato anche l’interesse sociale da questerappresentato”.

Continua Peluffo: ”Tutto il settore editoriale vive unacrisi profonda, a quella congiunturale si sommano a problemistrutturali. Argomenti che verranno discussi il 6 marzo aldipartimento Editoria per raccogliere tutte le istanze delleassociazioni e immaginare un protocollo che possa fare dabase per un futuro intervento del governo sulla normativa inquesta materia”. com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su