Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ilva: Finocchiaro, Servono davvero 6500 cigs per applicazione Aia?

colonna Sinistra
Martedì 19 febbraio 2013 - 20:02

Ilva: Finocchiaro, Servono davvero 6500 cigs per applicazione Aia?

(ASCA) – Roma, 19 feb – ”La cassa integrazione spesso e’servita, storicamente, a coprire incapacita’ di gestione escelte sbagliate da parte delle aziende. La richiesta diCigs per 6500 lavoratori dell’ Ilva, in vista dei lavori diapplicazione dell’Aia, ci pare molto forte. A questo puntobisogna sapere se questo numero di cassaintegrati e’ davveronecessario per l’attuazione dei piani di bonifica degliimpianti. L’azienda ha previsto le spese per l’Aia, ma nonconosciamo nei dettagli e nella sua articolazione, quale siail piano industriale per arrivare al risultato. In piu’ cichiediamo se siano previsti criteri di rotazione per icassaintegrati. Non vorremmo che il peso di quanto staaccadendo venisse scaricato sui lavoratori e che questo fosseun modo per l’azienda di sottrarsi alle sue responsabilita’ ead una reale prospettiva di rilancio dell’impianto”. Lo ha detto Anna Finocchiaro, presidente del gruppo delPd al Senato e capolista in Puglia, nel corso di unamanifestazione elettorale in provincia di Lecce. com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su