Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Ingroia, da Agcom atto illegittimo, ricorso al Tar

colonna Sinistra
Martedì 19 febbraio 2013 - 13:32

Elezioni: Ingroia, da Agcom atto illegittimo, ricorso al Tar

(ASCA) – Roma, 19 feb – ”La decisione dell’AgCom diintervenire, a campagna elettorale aperta, per favorire lecoalizioni a danno delle liste e’ un fatto gravissimo. Siamodi fronte ad un atto illegittimo, lesivo dei diritti politicidei cittadini e in aperta violazione della legge sulla parcondicio”. Lo dichiara Antonio Ingroia, candidato premier diRivoluzione Civile. ”Con la delibera dell’Autorita’ n.

70/13/CONS, l’AgCom, accampando un presunto ‘favor dellegislatore’ nei confronti delle coalizioni, ha stabilito cheesse hanno diritto a ‘fruire di un tempo proporzionalmentemaggiore’, mentre ‘un tempo proporzionalmente inferiorespetta alle liste’. Come e’ noto -prosegue Ingroia- ildiritto a conquistare il premio di maggioranza non riguardasolo le coalizioni, ma anche le singole liste non coalizzate,che hanno gli stessi diritti e anche gli stessi doveri, comequelli del deposito del programma e dell’indicazione del capodella coalizione o della lista. Per questo non puo’ essercialcuna discriminazione sotto il profilo dell’accesso ai mezziradiotelevisivi”.

”La decisione dell’AgCom ha dato copertura legale alcomportamento illegittimo della Rai e delle emittenti privateche, soprattutto nelle trasmissioni di informazione e neitelegiornali, hanno fortemente discriminato, a vantaggio diBerlusconi, Monti e Bersani, tutti gli altri competitorielettorali. La lista Rivoluzione Civile presentera’ immediatoricorso al TAR del Lazio per ottenere la revoca immediatadella Delibera n.70/13/CONS e -conclude Ingroia- per chiedereil risarcimento dei gravi danni politici e materialisubiti”.

com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su