Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Crui a candidati, salvate le universita’ italiane

colonna Sinistra
Lunedì 18 febbraio 2013 - 14:02

Elezioni: Crui a candidati, salvate le universita’ italiane

(ASCA) – Roma, 18 feb – La Conferenza dei Rettori delleUniversita’ italiane (Crui) rivolge un appello ai candidatipremier e chiede da subito un impegno pubblico per salvare leUniversita’ italiane, luogo di formazione delle giovanigenerazioni e motore dello sviluppo del paese.

”Se vi fosse una Maastricht delle Universita’, noisaremmo ormai fuori dall’Europa – informa una nota della Crui- c’e’ bisogno di una scossa che metta istruzione e ricercatra le prime priorita’ dell’agenda-Paese del futuroGoverno”.

La Crui, si legge nella nota, ”propone sei misure urgentiper affrontare le emergenze piu’ gravi, con l’impegno poi averificarne puntualmente l’attuazione”.

”Defiscalizzare tasse e contributi universitari – silegge nella nota – per aiutare le famiglie a non doverabbandonare l’Universita’ a causa della crisi economica;assicurare la copertura totale delle borse di studio erogateda Regioni e Atenei per garantire la formazione e lamobilita’ studentesca; abbattere l’Irap sulle borsepost-lauream e defiscalizzare gli investimenti delle impresein ricerca per favorire la competizione nei settori ad altaintensita’ tecnologica; finanziare posti di ricercatore dadestinare ad almeno il 10% dei dottori di ricerca e toglierei vincoli al turnover per impedire l’espulsione dei giovanimigliori dal Paese e il progressivo invecchiamento delladocenza; restituire l’autonomia responsabile all’Universita’rimuovendo gli attuali appesantimenti normativi pervalorizzare le scelte di qualita’ e le vocazioni deidifferenti Atenei; incrementare i fondi per l’Universita’all’1% del Pil, ristabilendo in particolare il finanziamentostatale ai livelli del 2009 e innalzando la premialita’ finoal 50% per ridare slancio agli Atenei, promuovere leeccellenze nei processi di valutazione, favorire lacompetitivita’ a livello internazionale”.

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su