Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Giustizia: ministero, al via banca dati adozioni su minori adottabili

colonna Sinistra
Venerdì 15 febbraio 2013 - 16:56

Giustizia: ministero, al via banca dati adozioni su minori adottabili

(ASCA) – Roma, 15 feb – Firmato oggi il decreto dirigenzialeche istituisce la banca dati relativa ai minori dichiaratiadottabili, nonche’ ai coniugi aspiranti all’adozionenazionale e internazionale. Firmatari il capo delDipartimento per la Giustizia Minorile, Caterina Chinnici, edal direttore generale dei Sistemi Informativi Automatizzati,Daniela Intravaia. La Bda sara’ attiva nei prossimi giorni,con decorrenza dalla data di pubblicazione del provvedimentoistitutivo. Lo comunica una nota del ministero dellaGiustizia.

La banca dati, informa il ministero, e’ costituita pressoil Dipartimento per la Giustizia Minorile ed e’ organizzatain modo da assicurare l’integrita’, la riservatezza e ladisponibilita’ dei dati, nonche’ l’identificazione deisoggetti che accedono agli stessi previa registrazione conannotazione dei dati identificativi dell’utente.

Aggiornata con cadenza trimestrale, la banca dati contienei seguenti dati personali: quanto ai minori dichiaratiadottabili, dati anagrafici, condizioni di salute, famigliadi origine ed eventuale esistenza di fratelli, attualesistemazione, precedenti collocamenti, provvedimentidell’autorita’ giudiziaria minorile, dati contenuti neicertificati del casellario giudiziale per i minorenni e ognialtra informazione idonea al miglior esito del procedimento;quanto ai coniugi aspiranti all’adozione nazionale einternazionale e persone singole disponibili all’adozione,dati anagrafici, residenza, domicilio, recapito telefonico,stato civile, stato di famiglia, dati anagrafici dei genitoridella coppia o della persona singola aspirante all’adozione,condizioni di salute, condizioni economiche, caratteristichesocio demografiche della famiglia, motivazioni, altriprocedimenti di affidamento o di adozione ed il relativoesito, dati contenuti nei certificati del casellariogiudiziale e ogni altra informazione idonea al miglior esitodel procedimento.

L’accesso alle informazioni contenute nella banca dati eil rilascio di copie ed estratti, conclude il ministero dellaGiustizia, e’ riservato ai magistrati dei tribunali per iminorenni e delle procure presso i tribunali per i minorennicui sia attribuita la trattazione dello specificoprocedimento di adozione nonche’ ai magistrati degli altriuffici della giurisdizione minorile autorizzati dal capodell’ufficio. La consultazione e’ inoltre consentita alpersonale appartenente agli uffici della giurisdizioneminorile, previa autorizzazione da parte del capodell’ufficio, nonche’ agli interessati, con riferimento aisoli dati personali.

com/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su