Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Immigrati: Bersani, inammissibile chi perde lavoro diventa clandestino

colonna Sinistra
Giovedì 14 febbraio 2013 - 16:53

Immigrati: Bersani, inammissibile chi perde lavoro diventa clandestino

(ASCA) – Roma, 14 feb – ”E’ inammissibile che un immigratoche perde il lavoro poi perda anche la carta di soggiorno ediventi clandestino. Non e’ umano”. Cosi’ Pier LuigiBersani, segretario del Pd e candidato premier, in occasionedi un incontro con la ong ‘ActionAid’ e il free press’Metro’, risponde ad una domanda sul tema della cittadinanzaagli immigrati, posta da un lettore del giornale.

”Si e’ attenuata la campagna anti immigrati di qualchetempo fa. Non e’ un bel segnale questo, significa che illavoro non c’e”’, spiega ancora Bersani, secondo cui ”perintegrare gli immigrati e’ fondamentale insegnare la linguaperche’ la rivoluzione deve essere culturale ed e’ dallascuola che parte tutto”. E ancora sul tema della cittadinanza, il segretario del Pdha affermato: ”I bimbi che studiano con i nostri figli nonsi sa se sono italiani o immigrati. E’ davvero inammissibile.

I bambini nati in Italia devono essere italiani”.

red/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su