Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Di Pietro a Berlusconi, niente e’ cambiato in 21 anni

colonna Sinistra
Mercoledì 13 febbraio 2013 - 17:18

Elezioni: Di Pietro a Berlusconi, niente e’ cambiato in 21 anni

(ASCA) – Rovigo, 13 feb – ”Torneremo un Paese normalesoltanto il giorno in cui si fara’ una bella differenza tracoloro che combattono la criminalita’ e coloro che combattanoi magistrati. E’ incredibile che dopo 21 anni esatti siamoancora all’epoca di Tangentopoli dove la colpa di quello chesi scopre ogni giorno e’ dei magistrati che scoprono i reatie non di quelli che li commettono”. Cosi’ il leaderdell’Idv, Antonio Di Pietro, oggi a Rovigo ha volutoreplicare alle accuse del presidente del Pdl, SilvioBerlusconi alla magistratura.

”Niente e’ cambiato in questi 21 anni, semplicementeperche’ il berlusconismo ha invaso il nostro Paese: cioe’l’idea dell’impunita’. L’idea – ha aggiunto Di Pietro – chebisogna dare sempre la colpa a chi mette a nudo icomportamenti illegali e illegittimi di chi sta al potere. Eoggi la legalita’ e’ piu’ a rischio di vent’anni fa, perche’vent’anni fa potevamo combatterla in quanto i cittadini eranoinformati e stavano vicino ai magistrati”.

”Oggi, attraverso una massiccia opera di disinformazione,si fa vedere ai cittadini che i fatti rilevati dai magistratinon sono da condannare ma semplicemente sono giochi politicitra le parti, il che non e’ assolutamente vero”, ha conclusoil leader dell’Idv.

fdm/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su