Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Senato: Giornata risparmio energertico, 15/2 spenta facciata P.Madama

colonna Sinistra
Martedì 12 febbraio 2013 - 17:39

Senato: Giornata risparmio energertico, 15/2 spenta facciata P.Madama

(ASCA) – Roma, 12 feb – Anche quest’anno il Senato dellaRepubblica aderisce alla ”Giornata internazionale delrisparmio energetico” accogliendo per la sesta voltal’invito di ”Caterpillar”, il programma di Radio2 che daanni promuove in Italia la fortunata campagna ”M’illumino dimeno”. Cosi’ venerdi’ 15 febbraio, dalle 18 alle 19.30, le lucidella facciata di Palazzo Madama rimarranno simbolicamentespente e l’illuminazione interna di sale e uffici sara’ridotta al minimo. Un’adesione, quella del Senato all’iniziativa ”M’illuminodi meno”, per testimoniare non solo la condivisione deivalori alla base della giornata dedicata al risparmioenergetico divenuta dal 2007 internazionale, ma anche laconvinzione che le istituzioni debbano essere, per prime,impegnate nello sforzo volto al risparmio delle risorseenergetiche, questione inevitabilmente connessa allasalvaguardia dell’ambiente. Il Senato ha da anni avviato politiche di gestione internavolte alla riduzione dei propri consumi. Da tempo l’utilizzonei palazzi del Senato delle lampadine a basso consumo hannoaumentato la luminosita’ a favore di una riduzione delfabbisogno energetico. Lo scorso 5 febbraio il presidente del Senato, RenatoSchifani, ha inaugurato un impianto fotovoltaico checonsentira’ di azzerare completamente la bolletta elettricadel centro logistico di via del Trullo dove e’ ospitatol’archivio del Senato. L’impianto, realizzato a seguito diuna proposta formulata dal Comitato per il risparmio el’efficienza energetica del Senato, e’ stato realizzato suitetti del centro logistico con una potenza di 200 kilowatt.

Il risparmio annuo, in termini di bolletta elettrica, e’stimato in piu’ di cinquantamila euro. L’impianto e’ statorealizzato anche grazie alla collaborazione del Gestore deiservizi energetici (GSE), che ha lavorato insieme ai tecnicidel Senato nella fase progettuale, nell’ambito di un piu’ampio protocollo di intesa che prevede la collaborazione atitolo gratuito in campo energetico tra il Senato e il GSE. Uno sforzo, quello verso il risparmio energetico, che ilSenato intende perseguire con determinazione proiettandol’istituzione in una politica di fabbisogno sostenibile afavore dell’ambiente. com-njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su