Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Papa: prima di Benedetto XVI il ‘gran rifiuto’ di Celestino V

colonna Sinistra
Lunedì 11 febbraio 2013 - 14:44

Papa: prima di Benedetto XVI il ‘gran rifiuto’ di Celestino V

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 11 feb – Le dimissioni diBenedetto XVI non hanno precedenti nella storia recente dellaChiesa. Per trovare un altro papa dimissionario si deverisalire a Celestino V detto Pietro del Morrone (Molise, frail 1209 ed il 1215 – Fumone, 19 maggio 1296). Fu il 192* papadella Chiesa cattolica dal 29 agosto al 13 dicembre 1294.

Pietro da Morrone, sacerdote, condusse vita eremitica.

Diede vita all’Ordine dei ”Fratelli dello Spirito Santo”(denominati poi ”Celestini ”), approvato da Urbano IV, efondo’ vari eremi. Eletto papa quasi ottantenne, dopo dueanni di conclave, prese il nome di Celestino V e, uomo santoe pio, si trovo’ di fronte ad interessi politici ed economicie a ingerenze anche di Carlo d’Angio’. Accortosi dellemanovre legate alla sua persona, rinunzio’ alla carica,morendo poco dopo in isolamento nel castello di Fumone.

Celestino V e’ oggi famoso per il giudizio di Dante che lodefini’ come ”colui che per viltade fece il gran rifiuto”.

red-gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su