Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Papa: Cia, grazie per suo impegno per un mondo con piu’ agricoltura

colonna Sinistra
Lunedì 11 febbraio 2013 - 15:53

Papa: Cia, grazie per suo impegno per un mondo con piu’ agricoltura

(ASCA) – Roma, 11 feb – ”La notizia ci ha sorpreso nellamaniera piu’ totale. E’ un gesto forte e coraggioso cherivoluziona la Chiesa e di cui abbiamo grande rispetto”. Lodichiara il presidente nazionale della Cia (Confederazioneitaliana agricoltori), Giuseppe Politi, commentando lanotizia delle dimissioni di Papa Benedetto XVI.

”Del Pontefice – aggiunge Politi – abbiamo sempreapprezzato il suo determinato impegno per la pace nel mondo ela concordia fra i popoli. Non possiamo, poi, dimenticare lesue parole di attenzione nei confronti dell’agricoltura e deisuoi valori. Sono parole che abbiamo condiviso anche perche’concordano con le nostre richieste: piu’ agricoltura persfamare il pianeta, lotta alle speculazioni sul cibo,concreto sostegno ai piu’ poveri della Terra”.

”In particolare, in un discorso che ha rivolto aipartecipanti alla XXXVII Conferenza della Fao, il Papa -sottolinea Politi – sostenne, infatti, l’esigenza delrilancio del settore agricolo, dei livelli di produzionealimentare e del piu’ generale sviluppo delle aree rurali. Iltutto per eliminare le cause della poverta’ e della fame dimilioni di persone”.

”Non possiamo che esprimere grande apprezzamento per leparole e per l’azione del Papa che – continua il presidentedella Cia – abbiamo accolto con soddisfazione, in quantol’alimentazione tocca il fondamentale diritto alla vita”.

”Sono temi, quelli affrontati dal Papa, che gliagricoltori mondiali hanno evidenziato con estremadecisione.

Temi per i quali – conclude Politi – la nostraConfederazione si batte da anni e con vigore. Per questomotivo l’annuncio odierno ci addolora e ci turba, nellaconsapevolezza, pero’, di una scelta consapevole che segna unevento epocale”. com/mau/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su