Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: D’Alema, da Berlusconi promesse da avventuriero

colonna Sinistra
Lunedì 11 febbraio 2013 - 13:34

Elezioni: D’Alema, da Berlusconi promesse da avventuriero

(ASCA) – Catanzaro, 11 feb – ”Non so cosa ancora possainventare il grande comunicatore. Sostanzialmente le tassesono finite, le ha abolite pressoche’ tutte. Ci aspettiamosolo che dica che abolira’ i vigili urbani e restituira’ lemulte”. Cosi’ Massimo D’Alema (Pd) a Catanzaro parlando diBerlusconi e del suo tentativo di risalire la china deiconsensi.

”Stiamo entrando – ha proseguito D’Alma – nella strettadi questa campagna. Il Pd lavora per costruire unaprospettiva di governo per il Paese, l’unica in campo. Ilresto e’ dissipazione, e’ protesta, e’ ostacolo. Il caos delcentrodestra e’ impressionante, al di la’ di quello che diceBerlusconi. Nessuno puo’ immaginare che quella comitiva possatornare al governo del Paese. Sarebbe un disastro. Quando unodice ‘vi restituisco i soldi e dato che non li ho li prendodalla Cassa depositi e prestiti’, e’ una frase daavventuriero, che da sola fa perdere 30 punti di spread. E’un programma illegale. E’ un rapina, non so come altrodefinirla. Sono annunci disperati, da uno che cerca dicomprare qualche voto fidando sulla ingenuita’, sullaignoranza, sulla diserzione, sull’elettorato piu’disarmato”.

red/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su