Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: appello Lega Pesca a candidati, occorre valorizzare settore

colonna Sinistra
Venerdì 8 febbraio 2013 - 13:50

Elezioni: appello Lega Pesca a candidati, occorre valorizzare settore

(ASCA) – Roma, 8 feb – In vista delle elezioni Lega Pescarivolge ai candidati di tutti i partiti, liste e coalizionipolitiche, un appello per impegnarsi a dare adeguataattenzione alla filiera ittica nel programma di governo, pervalorizzarla non solo come settore produttivo, ma anche comerisorsa ambientale, alimentare e sociale del Paese. Locomunica Lega Pesca in una nota.

”Non si tratta di una agenda. Tantomeno di un endorsementper questo o quel partito”, precisa Ettore Iani’, presidentedell’associazione, che poi aggiunge: ”E’ un appello chegiunge da un’associazione autonoma e gelosa della propriaautonomia, che vuole continuare a confrontarsi liberamentecon tutte le forze politiche, economiche e sociali, pur nellaconsapevolezza che la politica non e’ neutrale, ne’ neiconfronti del settore, ne’ dell’identita’ cooperativa”. ”Vogliamo riaccendere il faro sui temi della pesca -continua Iani’ – perche’ l’esperienza ci spinge a sostenereche altrimenti si rischierebbe di restare fuori del dibattitoelettorale. La crisi in atto (in 10 anni – 40% le catture, -38% l’occupazione, – 31% la redditivita’ di impresa,+240% icosti di produzione, +53 % il deficit della bilanciacommerciale) rende urgente l’impegno a dare una nuovaidentita’ alla filiera pesca e acquacoltura italiana, perinserirla a pieno titolo nella programmazione economicagenerale”. Tra gli obiettivi che l’associazione chiede di rispettareai candidati, si legge nella nota, c’e’ un nuovo ed efficaceapproccio ai problemi della pesca, basato piu’ sullacondivisione che sull’imposizione, e sulla integrazione dellepolitiche per superare la marginalita’ cui il settore e’stato relegato; centralita’ alle imprese, cooperative e non,in particolare le piccole e medie imprese, con un Piano disviluppo dell’imprenditoria ittica che dia sostegno aconcentrazioni e fusioni, promuova la multifunzionalita’ el’integrazione di filiera, agevoli l’accesso al credito; lagaranzia di una fiscalita’ di sostegno tarata sullepeculiarita’ delle imprese ittiche, traghettando l’attualeregime di imposizione fiscale verso modelli di imposizioneforfettaria, come la tonnage tax, e prevedere un nuovoassetto delle previdenza basato su una riforma organica dellalegge 250/58 e infine assicurare una presenza piu’ forte inEuropa, per affermare le ragioni e le specificita’ dellapesca mediterranea.

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su