Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ue: incontro Monti-Schulz su bilancio, ancora riserve di alcuni paesi

colonna Sinistra
Giovedì 7 febbraio 2013 - 17:32

Ue: incontro Monti-Schulz su bilancio, ancora riserve di alcuni paesi

(ASCA) – Bruxelles, 7 feb – In corso a Bruxelles un incontrobilaterale tra il presidente del Consiglio, Mario Monti, e ilpresidente del Parlamento europeo, Martin Schulz. Si discutedi quadro finanziario pluriennale. L’incontro fa parte dellaserie di colloqui separati che stanno precedendo l’inizio delvertice dei capi di Stato e di governo dei paesi Ue. In corsoanche un incontro tra il primo ministro olandese, Mark Rutte,e il premier britannico, David Cameron.

I leader politici cercano di trovare punti di convergenzaper chiudere il negoziato entro questa notte. Al momentorestano posizioni critiche su alcune proposte. Attualmente leproposte sul tavolo ”sono squilibrate”, ha detto il primoministro belga, Elio Di Rupo, per il quale ”piu’ riduciamoil bilancio, meno c’e’ possibilita’ di dare il sostegno Ueper l’economia”. Diversa la posizione del primo ministrolussemburghese, che sembra intenzionato ad accettare anchebilancio pluriennale piu’ snelli: ”Se l’ammontarecomplessivo del nuovo budget sara’ minore a quello delbilancio 2007-2013 ognuno dovra’ essere pronto a fare deisacrifici”, ha detto Jean-Claude Juncker.

Motivo di tensione, oltre agli importi, anche i ‘rebate’,i rimborsi per quei paesi con saldo negativo tra quantomettono per il funzionamento dell’Ue e quanto ricevono dallastessa Unione europea. Li vogliono Austria, Svezia, Germania,Paesi Bassi e Danimarca. ”L’abolizione di tutti i rimborsisarebbe ragionevole, ma se ne resta uno solo devono rimaneretutti gli altri”, ha detto il cancelliere austriaco, WernerFaymann. Analoga la posizione del primo ministro svedese,Fredrik Reinfeldt: ”La Svezia ha bisogno di rimborsosignificativo”.

bne/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su