Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Violante (Pd), fui io a parlare con Ingroia di problema Senato

colonna Sinistra
Giovedì 7 febbraio 2013 - 17:19

Elezioni: Violante (Pd), fui io a parlare con Ingroia di problema Senato

(ASCA) – Roma, 7 feb – ”Non abbiamo offerto alcun senatore,era un discorso politico. In risposta ci chiesero posti”. Loha detto Luciano Violante, ex presidente della Camera, aBlogo in Diretta di Antonello Piroso rivelando di averproposto ad Antonio Ingroia di non presentare le liste diRivoluzione civile in Lombardia, senza offrire alcun elettonelle liste del Pd, ma la cosa non ando’ in porto sia perl’opposizione della coalizione dell’ex magistrato, siaperche’ in cambio furono chieste ”delle quote” di eletti. Chiarisce l’esponente del Pd: ”La questione e’ stataquesta. Ho proposto a Ingroia questa questione. Voletecandidarvi dovunque? fatti vostri. Ma c’e’ un punto che e’ laLombardia, dove voi il quorum non lo fate. E l’unico effettoche potete avere e’ favorire quello che voi dite essere ilvostro avversario. Dissi scherzando che in politica una delleprime cose e’ capire dove sta l’avversario. Se l’avversariosta li’ (a destra) state facendo un errore politico”. Violante sottolinea che gli fu chiesto un colloquioprivato su questi temi, ma ora, visto che il ”patto disegretezza” e’ stato violato da altri, puo’ raccontare lasua versione dell’accaduto. E specifica il senso dellaproposta fatta a Ingroia, precisando che il suo fu undiscorso politico, non mercantile: ”Dissi a Ingroia: viproponiamo di non candidarvi. La loro risposta fu: cosa cidate? No guarda, spiegai, non stiamo negoziando, stiamodicendo che se l’avversario e’ quello li’ non vi dovetecandidare. Se voi non vi candidate prenderemo attopositivamente della cosa, con dichiarazioni adeguate. Poi inpolitica se non si e’ stati avversari questa cosa avra’ unesito. Dall’altra parte ci fu una richiesta di quote, diciamocosi”’. Insomma, Violante specifica di non aver offerto”Ne’ uno, ne’ due ne’ tre senatori”. L’ex presidente dellaCamera conclude raccontando anche l’esito negativo dellatrattava: ”Il discorso si e’ fermato perche’ Ingroia, checredo fosse disponibile, ha trovato ostacoli nella suacoalizione. Ma il discorso che e’ stato fatto e’ di naturapolitica, non mercantile”. com-gar/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su