Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Montezemolo, senza Monti sempre stessi leader con meno capelli

colonna Sinistra
Mercoledì 6 febbraio 2013 - 20:28

Elezioni: Montezemolo, senza Monti sempre stessi leader con meno capelli

(ASCA) – Torino, 6 feb – Monti ha mosso il quadro politico:se non fosse stato per lui oggi avremmo la stessa offertapolitica di sempre con gli stessi due contendenti delcentrosinistra e del centrodestra come vent’anni fa, magaricon qualche capello in meno. Luca Di Montezemolo lo dice aTorino per una manifestazione elettorale della Lista civicaper Monti concedendosi una battuta contro Berlusconi pursenza nominarlo.

”Se non fosse stato per Monti – ha detto Montezemolo -avremmo avuto lo stesso leader del centrodestra con qualchecapello in meno e il leader del centrosinistra che nonavrebbe i baffi, ma che avrebbe rappresentato ilcentrosinistra”. Nel suo intervento Montezemolo ha attaccatol’attuale classe politica a cominciare dalla mancata volonta’di cambiare la legge elettorale, ”il piu’ grande scandalo”,e che costringe i cittadini a essere ”notai” di liste”decise da altri”.

”Sono stupito – ha detto Montezemolo – nel vedere cheleader politici da tutte le parti che hanno avuto ruolifondamentali nella grande sconfitta della seconda repubblicacome fossero atterrati da Marte questa mattina che parlanodel paese come non ci fossero mai stati”. Mette in guardiadal gattopardismo e da chi vuole che cambi tutto perche’nulla cambi.E dall’incapacita’della classe politica di fareun’analisi sulle proprie responsabilita’. Bisogna metteremano alla riforma dello stato, ha sottolineato Montezemolo,perche ”con una macchina cosi’ lenta – ha detto con unametafora automobilistica – non si vince il campionatomondiale neppure con un pilota come Schumacher o Nuvolari”.

E parlando di lavoro attacca anche i ”demagoghi dellasinistra”, che non hanno fatto una proposta sul precariato.

E assicura ”Le nostre proposte sono molto piu’ popolari trai nostri lavoratori rispetto a quelle dei loro rappresentantiche guardano indietro”.

eg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su