Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lazio: Storace presenta il programma, politiche fiscali e sociali (RPT)

colonna Sinistra
Martedì 5 febbraio 2013 - 18:31

Lazio: Storace presenta il programma, politiche fiscali e sociali (RPT)

(RIPETIZIONE CORRETTA).

(ASCA) – Roma, 5 feb – ”Lotta ai vecchi privilegi dellapolitica, affermazione del diritto a decidere sulla sanita’della nostra regione con la fine del commissariamento,politiche fiscali che consentano all’economia di ripartireattraverso un alleggerimento della pressione sui bilancidelle aziende e politiche sociali sempre piu’ attente a chie’ esposto al vento della globalizzazione economica”. Cosi’il candidato del centrodestra alla Regione Lazio, FrancescoStorace, ha tratteggiato in sintesi il programma elettoraleche lo portera’ alle urne per la conquista della Presidenzadell’Ente.

L’appuntamento con i suoi sostenitori e con i suoi’compagni’ di quella che lui stesso ha definito’un’avventura’ l’ha visto puntuale all’appuntamento a Roma, aPiazza di Pietra per la presentazione del programma. Dinanzialla platea di volti noti della politica – da MaurizioGasparri a Marco Marsilio, dal Sindaco Gianni Alemanno aEugenia Roccella, da Mauro Cutrufo a Teodoro Buontempo, oltreai tanti volti della politica locale e regionale e, in primafila, Donna Assunta Almirante e Irene Pivetti – e ‘semplici’cittadini incuriositi dal programma, Storace ha spiegato cosaintende fare in caso di vittoria per i prossimi cinque anniin Regione. ”Questa e’ un’occasione – ha detto – che nondobbiamo sciupare” e la ‘proposta’ di Storace agli elettorie’ ‘custodita’ in 67 pagine di un piccolo libro dal titolo’Un Capitale chiamato Regione’. Un programma di Governo che”riprende da dove eravamo rimasti. Il nostro cammino – haspiegato – si interruppe per fatti extrapolitici, una manovrapolitico-giudiziaria che dopo 8 anni si e’ rivelatainsussistente, adesso ricominciamo quel percorso”.

Tra le parole d’ordine la sobrieta’, la competenza e laresponsabilita’ al servizio dei cittadini passando attraversouna rivoluzione normativa per riemergere dalla paludeburocratica, dando priorita’ al lavoro, puntando sullacrescita e lo sviluppo. Tra gli elementi sui quali Storace haposto l’accento la valorizzazione dell’agricoltura ”unsettore che non deve essere piu’ trascurato” senzadimenticare l’ambiente. Centrale il diritto alla salute:”adesso dobbiamo dire al Governo – ha sottolineato condecisione – che si rinegozia. Nessuno ci puo’ dire di pagarein pochi anni il debito che ha questa Regione.

Dobbiamo avere la sovranita’ di decidere i tempi e lemodalita’ di rientro dal debito, non ci puo’ essereun’autorita’ che ce lo impone”. Anche la famiglia occupa unposto centrale nel programma di Storace con incentivi allecoppie che si sposano ”e questo – ha aggiunto – non vuoldire che non penseremo alle persone, ma credo che siadoveroso aiutare una coppia che decide di sposarsi. E’ chiaroche saranno sostenute anche persone che meritano assistenza,ma sotto fattispecie diverse: un conto e’ il modello sociale,altro la condizione della persona”. A tal proposito il candidato ha sottolineato che tornera’la Carta Senior ”un aiuto concreto per la Terza Eta”’ chespettera’ a tutti i pensionati sociali e dara’ diritto diviaggiare gratuitamente sui bus, metro, tram e ferrovieregionali, oltre ad avere sconti del 10% nei mercati finalidi Roma e del 5% negli ipermenrcati, nei supermercati e neinegozi convenzionati della Regione. Attenzione dunque alletematiche sociali scommettendo sui giovani, sulla scuola enon dimenticando l’importanza del diritto alla casa. Infine,ma non ultimo, come spiegato da Storace, la cultura, ilturismo e lo spettacolo con la novita’ della ”Cabina diRegia del Mare” che rappresentera’ unostrumento perelaborare le strategie di sviluppo del settore e delterritorio, oltre ad un Piano della Costa. bet/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su