Header Top
Logo
Lunedì 24 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Imu: Catania, l’imposta sui terreni agricoli noi l’abbiamo ridotta

colonna Sinistra
Martedì 5 febbraio 2013 - 10:48

Imu: Catania, l’imposta sui terreni agricoli noi l’abbiamo ridotta

(ASCA) – Roma, 5 feb – ”L’Imu agricola? Non l’ha introdottacerto il governo Monti. Noi anzi l’abbiamo, sotto certiaspetti, mitigata”. Lo ha dichiarato Mario Catania, ministrodelle Politiche agricole e oggi capolista dell’Udc in Veneto,Piemonte e Campania, in un’intervista ad ‘Avvenire’. Su come valuta le affermazioni di Berlusconi sull’Imu,Catania risponde: ”E’ sempre il solito Berlusconi.

Conosciamo da 19 anni la sua tendenza a eccedere sullepromesse che spesso si rivelano illusioni. Ma al di la’ dellaricaduta negativa di queste affermazioni sull’immagine delnostro Paese, che ognuno puo’ valutare da se’, vorrei staresulle questioni di settore”.

Ecco, come e’ andata l’introduzione dell’Imu agricola? ”Aparte il fatto che i nostri atti come governo Monti sonostati interamente condivisi dal Pdl – ha detto Catania – cheora se ne dissocia, va ricordato che l’introduzione, imeccanismi e l’impostazione dell’Imu su terreni e fabbricatiagricoli sono stati decisi dal governo Berlusconi conTremonti ministro dell’Economia. Quando siamo arrivati,inoltre, era gia’ in fase avanzata l’accatastamento separatodei fabbricati rurali (stalle, frantoi, etc.) che inprecedenza ‘aderivano’ al terreno di pertinenza”.

Il ministro ha poi concluso ricordando la centralita’ delsettore per il futuro del Paese: ”L’agricoltura e piu’ ingenerale tutto il settore alimentare ad essa strettamentecollegato andrebbero rimessi al centro del modello disviluppo del Paese. Gran parte delle sfide che si giocanonell’economia mondiale sono legate proprio all’agricoltura eall’alimentare”. com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su