Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Caso Ruby: giudici, si’ a legittimo impedimento. Rinvio processo a 11/2

colonna Sinistra
Lunedì 4 febbraio 2013 - 11:24

Caso Ruby: giudici, si’ a legittimo impedimento. Rinvio processo a 11/2

(ASCA) – Milano, 4 feb – La partecipazione a un talk show televisivo in piena campagna elettorale rappresenta un legittimo impedimento per giustificare l’assenza dall’aula di Silvio Berlusconi, leader Pdl. Questa, in sintesi, la decisione presa dai giudici di Milano che dopo oltre due ore e mezza in camera di consiglio hanno, per la prima volta, detto si’ a una richiesta di legittimo impedimento presentata dai difensori del leader del Pdl nel caso Ruby. Un’eventuale assenza di Berlusconi dalla trasmissione ”L’aria che tira” andata in onda questa mattina su La7, avrebbe provocato uno squilibrio nelle posizioni televisive dei diversi candidati alle prossime elezioni elettorali, facendo dunque saltare il principio della par condicio. Di qui la decisione del collegio presieduto da Giulia Turri di considerare valido il legittimo impedimento presentato da Berlusconi e di rinviare il processo sul caso Ruby di una settimana. L’appuntamento in aula e’ per lunedi’ prossimo. Salvo imprevisti dell’ultima ora, quel giorno dovrebbe testimoniare in aula Anna Maria Fiorillo, il pm dei minori di Milano di turno nella notte tra 27 e 28 maggio 2010, quando l’allora minorenne Ruby venne fermata dagli uomini della squadra mobile, portata in questura e rilasciata solo dopo una telefonata dell’allora presidente del Consiglio Berlusconi. fcz/cam/bra fcz/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su