Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Quote latte: Mucchetti, dov’era Maroni quando allevatori evadevano?

colonna Sinistra
Venerdì 1 febbraio 2013 - 17:53

Quote latte: Mucchetti, dov’era Maroni quando allevatori evadevano?

(ASCA) – Roma, 1 feb – ”Dunque, l’evasione degli obblighirelativi alle quote latte e’ costata all’Italia 4,5 miliardi.

Se il salvataggio del Monte dei Paschi comporta un prestitodi 3,9 miliardi che l’Erario si vedra’ remunerare in misuradoppia rispetto al costo dei Btp emessi per rifinanziarlo, ildanno inflitto alla casse dello Stato dagli allevatorifurbastri – poche centinaia rispetto ai 31 mila allevatorionesti, in regola con le quote – risulta invece irreparabile.

Questo dato mette in risalto le responsabilita’ della Legache ha sempre sostenuto quegli evasori, protagonisti, fral’altro, di manifestazioni violente. Dov’era il ministrodegli Interni, Roberto Maroni? Dormiva il sonno della ragiondi partito. Che porto’ lui e Umberto Bossi a rimuovere ilprofessor Dario Fruscio dalla presidenza dell’Agenzia per leerogazioni all’Agricoltura per fare posto a persone legatealll’allora ministro Saverio Romano”.

Ad affermarlo e’ Massimo Mucchetti, candidato al Senato inLombardia del Partito Democratico, che aggiunge: ”Frusciol’ho conosciuto bene, facendo il giornalista al ‘Corriere’.

E’ un leghista per bene. Dal consiglio di amministrazionedell’Eni, Fruscio denuncio’ gli affari che gli amici diSilvio Berlusconi cercavano di fare con il Cremlino sulleforniture di gas all’Italia: venne rimosso da Bossi surichiesta del premier. Dirottato all’Agenzia per leerogazioni all’Agricoltura, cerco’ di far applicare la legge,anche contro le manovre del ministro dell’Agricoltura deltempo, il leghista veneto Zaia. E la Lega, Maroni e Zaiaconsenzienti, lo tradirono una seconda volta”. com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su