Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Quote latte: D’Antoni, tassa messa in conto al Fas e ai piu’ deboli

colonna Sinistra
Venerdì 1 febbraio 2013 - 17:47

Quote latte: D’Antoni, tassa messa in conto al Fas e ai piu’ deboli

(ASCA) – Roma, 1 feb – ”Quattro miliardi e mezzo prelevatidalle realta’ deboli e regalati, attraverso il Fondo areesottoutilizzate, a quattro furbi che hanno ignorato le regoleeuropee. L’operazione compiuta sulle quote latte dal governoBerlusconi sotto dettatura della Lega e’ lo scandalosoemblema di quella compagine antisociale e antimeridionale”.

Lo afferma in una nota Sergio D’Antoni, componente dellasegreteria nazionale del Pd. ”Su richiesta del Carrocciol’esecutivo Berlusconi ha bloccato per quattro anni lariscossione dei debiti accumulati delle multe non pagate daipochi allevatori che non hanno rispettato la normativa Ue.

Totale della pratica: un buco virtuale di bilancio di 1,7miliardi di mancate entrate, che si va ad aggiungere ai 4,5miliardi pagati dal paese per l’infrazione europea. Un conto-conclude D’Antoni- pagato completamente dai contributi deitanti allevatori onesti e dai fondi, ormai prosciugati, cheavrebbero dovuto finanziare politiche di coesione sociale eterritoriale. Una tassa che porta bene impressa in calce lafirma di Berlusconi, Lega e Tremonti”.

com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su