Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lavoro: Pisicchio(Cd), un piano straordinario come priorita’

colonna Sinistra
Venerdì 1 febbraio 2013 - 12:13

Lavoro: Pisicchio(Cd), un piano straordinario come priorita’

+++Serve nuova legge Anselmi+++.

(ASCA) – Roma, 1 feb – ”I dati Istat sull’occupazione sonola conferma del disagio drammatico del Paese. Troppicittadini non hanno la forza di aspettare la ripresa delnuovo ciclo economico dello sviluppo, dunque c’e’ bisogno diinterventi urgenti, con un piano straordinario perl’occupazione che privilegi i giovani, i disoccupati a capodi famiglie monoreddito, il mezzogiorno. Abbiamo avuto inpassato esempi importanti, che hanno funzionato: si pensialla legge Anselmi sull’occupazione giovanile del 1977 cheriusci’ ad aprire la strada del lavoro a decine di migliaiadi giovani”.

Lo dichiara Pino Pisicchio, capolista del CentroDemocratico alla Camera in Puglia.

”Il 37% dei nostri giovani e’ senza lavoro, il numeropiu’ alto dal 1992, con una percentuale che al sud sfiora il50%. Il numero complessivo delle persone disoccupate, poi,tocca quasi i tre milioni. Nei periodi di emergenza -continuail capogruppo di CD alla Camera- non ci si puo’ affidare allevirtu’ salvifiche del mercato: deve intervenire la politica,il governo, perche’ nell’immenso girone della poverta’ sonoprecipitati ormai piu’ di 8 milioni di cittadini. Occorre,allora, utilizzare gli strumenti che sono gia’ stati adottatiin periodi di grande crisi occupazionale del Paese, peraprire la strada del lavoro a decine di migliaia di giovaninei settori dell’agricoltura, dell’artigianato, dei beniculturali, dei servizi, incentivando cooperative eimprenditoria giovanile e adoperando lo strumento deglisgravi fiscali e dell’alleggerimento degli oneri sociali infavore di chi assumeva. Dobbiamo riprendere quella strada edobbiamo farlo subito”.

min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su