Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mps: Pd, banche creditrici si scordino di rientrare a scapito italiani

colonna Sinistra
Giovedì 31 gennaio 2013 - 17:46

Mps: Pd, banche creditrici si scordino di rientrare a scapito italiani

+++Boccia: come dice Bersani nazionalizzazione non a caricocontribuenti+++.

(ASCA) – Roma, 31 gen – ”Per noi l’imperativo e’ uno solo,trasparenza massima e salvaguardia dei risparmiatori, deilavoratori e della storia del Monte dei Paschi. Le sceltestrategiche sbagliate connesse all’acquisizione diAntonveneta hanno irrimediabilmente compromesso il ruolodegli azionisti di riferimento in questi anni a partire dallastessa Fondazione. Nulla sara’ piu’ come prima e visti inumeri sara’ inevitabile che la stessa fondazione non avra’piu’ il peso avuto sino ad oggi in Mps. Si e’ chiusapurtroppo in maniera ingloriosa una storia che invece e’stata gloriosa”.

Lo ha detto a Radio Radicale il responsabile dellecommissioni economiche del Pd Francesco Boccia.

”Noi -ha aggiunto- non partecipiamo a questo coro dinazionalizzatori che in alcuni casi sono in buona fede ma chedeve farci riflettere, perche’ e’ un coro che va da Ferrero oFerrando, passando per molti banchieri, fino ad arrivare allostesso Profumo che non la esclude. Questo grande schieramentodi forze deve farci riflettere e noi una cosa diciamo conchiarezza: e’ evidente che e’ previsto dai Monti Bondl’ipotesi di convertire le obbligazioni in azioni, pero’riteniamo che sia necessario far chiarezza, quella norma vaintegrata se non modificata, specificando che le banchecreditrici (Mediobanca e JP Morgan, n.d.r.)non possonopensare di risolvere i loro problemi e di portare a casa laloro esposizione attraverso i Monti bond, lasciando allostato l’eventuale ammontare debitorio successivo. Se cosi’fosse non sarebbe nazionalizzazione ma il tentativo discaricare sullo stato i debiti costruiti dallo stesso sistemabancario”. com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su