Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lavoro: Eurispes, 27% occupati dichiara di essere raccomandato

colonna Sinistra
Giovedì 31 gennaio 2013 - 11:30

Lavoro: Eurispes, 27% occupati dichiara di essere raccomandato

(ASCA) – Roma, 31 gen – Il 27% di chi ha un lavoro dichiaradi averlo trovato tramite una candidatura spontanea, e il 21%ammette di essere dovuto ricorrere alla ”raccomandazione”,solo il 9,1% si e’ rivolto a un Centro per l’impiego (4%), oa un Agenzia per il lavoro (5,1%). E’ quanto emerge dal’Rapporto Italia 2013′ dell’Eurispes.

Solo l’8% dichiara di non essere sottoposto alla”pressione” di eventi psicologici a causa del lavoro, ilrestante 92%, seppur con modalita’ e intensita’ differenti,al contrario, riconosce sintomi di stress derivanti dallavoro e dalle mansioni che svolge. Il 59,5% solo qualchevolta, il 21,9% spesso, mentre il 10,6% addirittura sempre.

Tra le principali fonti di stress dichiarato dal campione,al primo posto troviamo le scadenze e le pressioni sui tempidi consegna (59,5%), segue la mancanza di tempo da dedicare ase stessi (51,7%), e i carchi eccessivi di lavoro (51,5%).

Ma anche l’assenza di stimoli professionali puo’ provocaredisagio (50,5%).

Al contrario, la precarieta’ lavorativa (28%), i rapporticon i colleghi (27,8%), la scarsa copertura previdenziale eassicurativa (25,2%), e, da ultimo, l’irregolarita’ neipagamenti (24,7%), non vengono percepiti come fattoriparticolarmente critici.

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su