Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Crisi: Eurispes, aumenta ‘nettamente’ carico fiscale per 41,7%

colonna Sinistra
Giovedì 31 gennaio 2013 - 11:29

Crisi: Eurispes, aumenta ‘nettamente’ carico fiscale per 41,7%

(ASCA) – Roma, 31 gen – Il carico fiscale che ha gravatosulle spalle delle famiglie nell’ultimo anno risulta,rispetto al precedente, nettamente aumentato per il 41,7%degli italiani e un po’ aumentato per il 27,5% degli stessi.

A non trovare alcuna differenza e’ il 13,8%, mentre il caricofiscale e’ rispettivamente diminuito leggermente e nettamenteper il 5,5% e il 5,2%. E’ quanto emerge dal ‘Rapporto Italia2013’ dell’Eurispes.

Caldeggiata dall’Europa, poi criticata perche’ nata troppoin fretta e ritenuta indice di una maggiore iniquita’sociale, ha lasciato scontenti la maggior parte degliitaliani: infatti il 75,4% non la ritiene giusta nell’attualecontesto economico (il 56,1% ”per niente e il 19,3%”poco”).

Il 45,8% sostiene che diminuire l’importo delle tasse dapagare equivarrebbe a ”mettere piu’ soldi nelle tasche deicittadini, rilanciando conseguentemente i consumi”.

Un terzo (33,5%) ritiene che minori tasse darebbero unimpulso all’economia e alle imprese.

Quasi l’80% dei cittadini sarebbe dunque a favore di unariduzione delle tasse per ridare vita all’economia di consumoe alla vita delle imprese, mentre soltanto il restante 20%circa e’ del parere che la tassazione sia un tassellofondamentale all’interno del sistema economico, capace disnellire il debito pubblico e fornire un livello qualitativoadeguato per i servizi offerti dallo Stato ai propricittadini (il 12% afferma che la riduzione delle tasseavrebbe la conseguenza di far aumentare il peso del debitopubblico e l’8,7% paventa una minore qualita’ dei servizipubblici).

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su