Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Brunetta, manovra correttiva? Monti riferisca in Parlamento

colonna Sinistra
Martedì 29 gennaio 2013 - 12:12

Elezioni: Brunetta, manovra correttiva? Monti riferisca in Parlamento

(ASCA) – Roma, 29 gen – ”Monti riferisca in Parlamento sullamanovra correttiva per il 2013. E non lanci oscure minacceagli italiani. Serve correggere i conti pubblici perrispettare l’impegno del pareggio di bilancio nel 2013 oppureno? Cosa c’entrano le elezioni?”. Lo dichiara in una notaRenato Brunetta, coordinatore dei dipartimenti del Pdl.

”Da un’analisi puntuale dei dati di finanza pubblica, cheil presidente del Consiglio tecnico, ancorche’ dimissionario,dovrebbe conoscere meglio di chiunque altro, emerge che: 1)la minor crescita prevista per il 2013 sara’ piu’ alta (-1%)rispetto a quanto previsto dalla Nota di aggiornamento delDEF 2012 (-0,2%): vale a dire 5 volte superiore, innegativo.

2) Nel 2013 l’andamento del fabbisogno dello Stato lasciaintravvedere un deficit nominale maggiore dello 0,4% rispettoa quello originariamente calcolato (l’equivalente di 6-7miliardi). 3) La cassa integrazione da rifinanziare a maggioammonta almeno a 7-8 miliardi. Ne deriva ineludibilmente lanecessita’ di una manovra correttiva per 10-16 miliardi dieuro su base annua. Se consideriamo, poi, che tale manovranon potra’ essere varata prima di giugno 2013, avendo davantisolo 6 mesi su 12, l’importo dovra’ essere doppio.

Cosa ha da dire nel merito – conclude Brunetta – ilpresidente del Consiglio, senatore a vita, leader dicoalizione, professor Mario Monti?”.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su