Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Venerdì 25 gennaio 2013 - 20:17

Fvg: Tondo, noi ridotto il debito, Monti no

(ASCA) – Manzano (UD), 25 gen – ”Io non ce l’ho con Montima non serve essere bocconiani per ridurre il debito. Ilnostro debito lo abbiamo ridotto, il debito di Monti e’ancora tutto li”’. Lo ha detto Renzo Tondo, presidenteuscente della Regione Fvg e ricandidatosi per la leadershipdel friuli Venezia Giulia. ”Il nostro debito lo abbiamodimezzato resistendo alla tentazione di usare i fondi” haaggiunto Tondo, rilevando che ”in questi 5 anni abbiamofatto cose straordinarie, i fatti sono sotto gli occhi ditutti, anche se le opposizioni negheranno”. Soffermandosipoi sulle infrastrutture, Tondo ha ricordato che la terzacorsia dell’A4 ”era nel programma di tutte le giunteregionali, tutti dicevano che bisognava farla, noi abbiamoottenuto il commissariamento che significa lavorare in primapersona”. ”Ho assunto le mie responsabilita’ – ha aggiuntotondo al riguardo – firmando le carte anche con grossirischi, ma l’ho fatto gratis perche’ cosi’ si develavorare”.

Parlando delle emergenze lavorative create dalla crisi,Tondo ha riferito che sugli ammortizzatori sociali in derogala regione ha investito 96 milioni di euro, piu’ altri sullepolitiche attive del lavoro, e che ”questi soldi hannogenerato 20 mila posti di lavoro”. ”In 4 anni il FriuliVenezia Giulia ha messo a disposizione delle imprese – hadetto ancora il presidente – un miliardo e 406 milioni dieuro”.

fdm/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su