Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Welfare: Rambaudi, corsa contro il tempo per intesa Regioni

colonna Sinistra
Giovedì 24 gennaio 2013 - 15:56

Welfare: Rambaudi, corsa contro il tempo per intesa Regioni

(ASCA) – Roma, 24 gen – ”E’ stata una corsa contro il tempoquella che ha consentito il riparto del fondo sociale e delfondo per la non autosufficienza, grazie all’intesa siglataoggi con il Governo nella sede della conferenza unificatadelle Regioni”. Lo comunica l’assessore al welfare dellaRegione Liguria e coordinatrice della commissione per lepolitiche sociali della Conferenza delle Regioni, LorenaRambaudi. Alla base dell’accordo lo stanziamento, da partedel Governo, di 300 milioni di euro per il fondo nazionaleper le politiche sociali e di 275 milioni per il fondo per lanon autosufficienza. ”Si tratta di risorse che sono ancorainsufficienti – ha spiegato l’assessore Rambaudi – ma checonsentono di continuare ad erogare servizi ai cittadini.

Grazie alla chiusura dell’iter amministrativo entro la finedi gennaio e prima dell’interruzione della legislatura. Lenuove risorse a disposizione rappresentano infatti una boccad’ossigeno per i Comuni e per le famiglie che devonoassistere i familiari”. Sul fronte ligure l’intesagarantisce, attraverso il fondo sociale, 9,2 milioni di euroe la copertura del fondo per la non autosufficienza per tutto il 2013, grazie allo stanziamento previsto di 9 milionie 60mila euro. ”Le risorse del fondo sociale – ha spiegatol’assessore Rambaudi – verranno ridistribuite ai Comuni,evitando cosi’ le preannunciate chiusure dei servizi. InLiguria il nostro obiettivo e’ quello di erogare parte deifondi con criteri innovativi, privilegiando chi porta avantile iniziative in modo associato”. Per quanto riguarda ilfondo per la non autosufficienza ”destineremo le risorse,come previsto, sia ai malati di SLA, sia ad altri malatigravi non autosufficienti, elencati nell’intesa”. ComeConferenza delle Regioni abbiamo infatti lavorato per unampliamento dei destinatari del fondo, cercando di dare unarisposta al disagio e al sostegno domiciliare”. Ifinanziamenti in arrivo in Liguria per il fondo della nonautosufficienza si vanno ad aggiungere ai 6 milioni di euro,gia’ messi a bilancio dalla Giunta regionale. com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su