Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Bersani, la nostra coalizione lavora per la vittoria

colonna Sinistra
Giovedì 24 gennaio 2013 - 13:40

Elezioni: Bersani, la nostra coalizione lavora per la vittoria

+++Conferenza stampa insieme a Vendola e Tabacci+++.
(ASCA) – Roma, 24 gen – ”Siamo qui per raffigurare la nostracoalizione che e’ formata da Pd, Sel, Centro Democratico, Psie Moderati di Portas. Noi lavoriamo per la vittoria e nonnasciamo oggi perche’ abbiamo partecipato a grandi fatti dipopolo come le primarie. La nostra coalizione e’ formata daforze di governo e gia’ tra noi governiamo insieme in molterealta’. Le forze che sono qui vogliono interpretare almeglio le politiche di cambiamento dal governo. Noi vogliamoimpostare insieme una politica che riprenda un rapporto disentimento con il popolo italiano.

Siamo in condizioni di garantire la governabilita”’. Lo hadetto Pierluigi Bersani, segretario del Pd, nella conferenzastampa che ha tenuto insieme agli altri leader delcentrosinistra.

”Noi abbiamo un programma – ha aggiunto Bersani – cheabbiamo sottoscritto nel documento ‘Italia bene comune’. Inquel testo si prevedono anche cessioni di sovranita’ da partedei sottoscrittori: vuol dire che le decisioni le prenderemoinsieme. Noi offriamo una proposta di governo e oggi siamoqui insieme io, Bruno Tabacci e Nichi Vendola. Monti facciauna foto con Casini e Fini, Ingroia la faccia con Di Pietro eFerrero. Berlusconi la faccia con Storace e Maroni. Vogliodire: vengano fuori le coalizioni”. Il leader di Sel, Vendola, rileva ”con quanta pignoleriavengo sottoposto al test di affidabilita’ di governo. Io dicoche noi di Sel saremo fattore di stabilita’.

Io governo in Puglia da molti anni e mi sembra di aver datoprova di buona governabilita’. La politica pero’ si fa anchedicendo quali sono i propri obiettivi. Nella prossimastagione occorre un riformismo forte per aggredire la crisipolitica ed economica. Sulla giustizia sociale noi saremofattore di stabilita”’. ”Nessuno di noi del centrosinistra – aggiunge Vendola -rinuncera’ pero’ alle proprie differenze culturali perche’ leriteniamo una ricchezza. Metteremo in campo ascolto emediazione per fare una buona politica della crescitaecocompatibile. Nella prossima legislatura metteremo alcentro il lavoro, il lavoro che non c’e”’. Bruno Tabacci sottoliena che ”Noi del Centro Democraticosiamo vincolati con Pd e Sel da un patto di governo. Cicandidiamo a governare l’Italia insieme. Le primarie, grazieanche al coraggio con cui le ha volute Bersani, hanno fattoriguadagnare terreno al rapporto tra noi e l’opinionepubblica. Mentre noi scommettiamo sul governo Monti e Casiniscommettono sullo stallo della situazione politica, cioe’sulla nostra non vittoria. Io sono rassicurato dal pattosottoscritto con Pd e Sel. Vogliamo difendere i piu’ deboli,obiettivo poco presente nell’agenda Monti, poi dopo leelezioni dobbiamo aprirci ad altri contributi perche’ noivogliamo unire, non dividere”. red/int

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su