Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mps: Borghesi (RC), sistema marcio per connivenze politiche

colonna Sinistra
Mercoledì 23 gennaio 2013 - 14:37

Mps: Borghesi (RC), sistema marcio per connivenze politiche

(ASCA) – Roma, 23 gen – ”Quanto successo al Mps, e inparticolare il coinvolgimento di Mussari che, dopo averportato al fallimento quell’istituto di credito ha avuto comepremio la poltrona dell’Abi, con indennita’ milionarie,dimostra in tutta la sua evidenza l’opacita’ e il marciumedel sistema bancario italiano anche a causa di una fintaprivatizzazione operata nel ’92 dalla fallimentare leggeAmato”. E’ quanto scrive, in una nota, Antonio Borghesi,presidente dei deputati Idv e candidato nella listaRivoluzione Civile di Antonio Ingroia.

”Le nostre denunce e i nostri timori per la sorte diinvestitori e lavoratori – prosegue Borghesi – sono rimasteinascoltate. Il 10 maggio dello scorso anno, infatti,depositammo due interrogazioni rivolte al premier Montichiedendo il commissariamento del Mps e la revoca dellanomina di Alessandro Profumo, indagato per frode fiscale aidanni dello Stato. Una persona, dunque, priva dei requisitidi onorabilita’, previsti dalle vigenti normative peramministrare gli istituti di credito”.

”In quella sede – spiega ancora Borghesi – ponemmo ancheinterrogativi sul cosiddetto ‘sistema Siena’, basato su unagestione ferrea del potere economico-finanziario da parte diMussari, che ricambio’ l’appoggio offerto da Unicredit nellascalata dell’associazione bancaria, con la designazione di unindagato per frode fiscale ai vertici del Mps”.

”Eccolo, dunque, il mondo al quale molti governi, partitie sindacati conniventi con questo sistema, non ultimol’esecutivo Monti, ma anche il Pd hanno elargito favori enomine. Un mondo che oggi ha zavorrato Piazza Affari egettato discredito su una delle banche piu’ antiche e famosedel mondo”, conclude Borghesi.

com-ceg/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su