Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Fvg: Tondo, soddisfazione per riduzione numero consiglieri

colonna Sinistra
Martedì 22 gennaio 2013 - 19:13

Fvg: Tondo, soddisfazione per riduzione numero consiglieri

(ASCA) – Trieste, 22 gen – Un risultato importante non soloper le istituzioni regionali, ma anche per tutti i cittadinidel Friuli Venezia Giulia. Cosi’ il presidente della Regione,Renzo Tondo, ha accolto la notizia della definitivaapprovazione della legge costituzionale sulla riduzione deiconsiglieri regionali, avvenuta oggi alla Camera deiDeputati.

La nuova legge, ricorda il presidente, permettera’ didiminuire il numero degli eletti in Consiglio regionale dagliattuali 59 a 48 e comportera’ un risparmio che puo’ esserequantificato in circa 10 milioni di euro nella prossimalegislatura. Si evita cosi’ che alle elezioni regionali diprimavera si vada a votare addirittura per uno o dueconsiglieri in piu’, come conseguenza dell’ultimo censimentoufficiale Istat sulla popolazione, e non per una decina inmeno come definito nella legge approvata dal Consiglioregionale del Friuli Venezia Giulia, e poi sottoposta alParlamento, con l’obiettivo di ridurre i costi della politicae la spesa pubblica.

Si realizza in questo modo, secondo il presidente dellaRegione, un altro degli obiettivi principali dell’attualelegislatura regionale, indicato dallo stesso presidente nellesue dichiarazioni programmatiche del settembre del 2011 e poiaccolto dal Consiglio regionale.

Tondo ricorda di non aver mai smesso di credere e dilavorare per raggiungere questo traguardo, anche quando moltipolemicamente ritenevano non fosse piu’ raggiungibile, dopola crisi politica del Governo Monti e la conseguente chiusuraanticipata della legislatura nazionale.

Il presidente della Regione ha voluto nuovamenteringraziare il presidente della Camera, Gianfranco Fini, peraver voluto mettere in calendario la legge costituzionale, icapigruppo, l’onorevole Angelo Compagnon per il suo ruolopropulsivo, i parlamentari del Friuli Venezia Giulia e ideputati presenti oggi a Montecitorio.

Secondo Tondo, l’approvazione definitiva della leggecostituzionale va vista come un riconoscimento, da parte delParlamento, alla Regione Friuli Venezia Giulia, che hadimostrato di essere in grado di attuare rilevanti riformeistituzionali, confermando la sua capacita’ di esercitarel’Autonomia Speciale in modo responsabile.

fdm/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su