Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Cosimi, nuovo governo riveda regole patto di stabilita’

colonna Sinistra
Lunedì 21 gennaio 2013 - 15:11

Elezioni: Cosimi, nuovo governo riveda regole patto di stabilita’

(ASCA) – Roma, 21 gen – ”Il nuovo governo deve ascoltare iComuni sulla modulazione degli obiettivi del patto distabilita’, e dare risposte chiare sulla Tares, la cuiapplicazione rischia di prosciugare ulteriormente i bilancicomunali”. Lo dichiara al sito Anci Alessandro Cosimi,sindaco di Livorno e presidente di Anci Toscana. Soffermandosi sulle proposte che l’Anci ha inserito nella suaAgenda ai candidati premier, Cosimi ribadisce l’assolutanecessita’ di rivedere le regole interne del patto distabilita’ che ‘bloccano’ ogni possibilita’ di investimento:”Gli obiettivi del patto vanno assolutamente rivisti,perche’ le questioni dei bilanci dei Comuni si stannoscontrando con quelle che sono realta’ drammatiche”, affermail presidente di Anci Toscana.

Quanto poi al nuovo tributo comunale sui rifiuti, ilsindaco di Livorno paventa un ulteriore impatto sui conticomunali. ”Per come e’ stata impostata la Tares, il rischioe’ che i Comuni debbano finanziare le aziende per lo menofino alla fine di luglio. Il combinato disposto del patto distabilita’, delle previsioni di contributo alla riduzionedella spesa pubblica e la Tares non possono stare insieme”,rincara il sindaco di Livorno. ”Se i Comuni sono costretti arifinanziare un’azienda per 8 mesi all’anno con contratti diservizi non solo non ce la fanno, ma si trovano persino adesaurire lo stock con cui possono pagare la parte in contocapitale dei bilanci”, conclude Cosimi. com-dab/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su