Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Caso Ruby: tribunale propone mediazione, ma Procura si oppone

colonna Sinistra
Lunedì 21 gennaio 2013 - 10:45

Caso Ruby: tribunale propone mediazione, ma Procura si oppone

(ASCA) – Milano, 21 gen – Ancora tre udienze fino all’11febbraio, poi una ”pausa di riflessione” per arrivare allarequisitoria del pm Ilda Boccassini il 4 marzo, datasuccessiva alle elezioni del 24 febbraio. E’ questa la’mediazione’ proposta dai giudici della quarta sezione penaledel tribunale di Milano alle parti del processo Ruby dopo larichiesta della difesa Berlusconi di sospendere ildibattimento fino al dopo-elezioni. In sostanza, il tribunale ha proposto di esaurire l’esamedei testimoni rimasti (la sola madre di Ruby, ndr) nell’arcodi tre udienze. Per poi concedere alla procura tre settimanedi stop per mettere a punto la sua requisitoria. Un’ideabocciata dal pm Ilda Boccassini: ”Lo svolgimento di questoprocesso e’ arrivato a un punto importante, e la pubblicaaccusa non ha bisogno di nessun periodo di tempo ne’ dinessuna pausa di riflessione. Per il resto la procura siattiene alle decisioni del tribunale”. Ottenuta questarisposta, il collegio presieduto da Giulia Turri si e’ritirato in camera di consiglio.

fcz/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su