Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Quagliariello, Ingroia paladino legalita’ aggira la legge

colonna Sinistra
Sabato 19 gennaio 2013 - 16:02

Elezioni: Quagliariello, Ingroia paladino legalita’ aggira la legge

(ASCA) – Roma, 19 gen – ”Il dottor Ingroia sa bene che nonpotrebbe candidarsi in Sicilia nella circoscrizione diPalermo, perche’ nonostante la mossa tartufesca di farsiautorizzare il fuori ruolo per il Guatemala a luglio conalcuni mesi di anticipo, fino a novembre ha svolto lefunzioni di pm e dunque la sua elezione sarebbe nulla”. Lo dichiara Gaetano Quagliariello, vicecapogruppo vicariodel PdL al Senato. ”Nel tentativo di accaparrare qualchevoto in piu’ – prosegue – fa dunque il furbo una secondavolta, candidandosi in tutte le circoscrizioni, Palermocompresa, per poi optare per un territorio diverso e nonincorrere nella mannaia della ineleggibilita’. Ma nellasostanza la legge, che dovrebbe tutelare la genuinita’ delleelezioni democratiche e garantire l’autonomia e indipendenzadella magistratura, viene violata comunque: niente male peruno che si proclama paladino della legalita’! Avrebbedimostrato maggior rispetto per i suoi concittadini evitandodi candidarsi a Palermo e non mettendosi in lista comespecchietto per le allodole ben sapendo – concludeQuagliariello – che in quel territorio non potra’ mai essereeletto”.

com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su