Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lista Monti: Riccardi, nessun accordo sottobanco con Bersani

colonna Sinistra
Venerdì 18 gennaio 2013 - 17:48

Lista Monti: Riccardi, nessun accordo sottobanco con Bersani

(ASCA) – Roma, 18 gen – Nessun accordo sottobanco tra Monti eBersani: lo assicura il ministro Andrea Riccardi a Tgcom24.

”Lo escludo -dice Riccardi- perche’ in campagnaelettorale corrono troppe voci che non sono realmentefondate. Telefonate se ci sono state hanno riguardato ilruolo del presidente del consiglio e i segretari dei partitiche lo sostengono. Nessun accordo di desistenzasottobanco”.

Sulle alleanze e tutte le voci che corrono tra glischieramenti di centrodestra e centrosinistra, Riccardi haaffermato: ”Non ci sono le categorie politiche per capirecosa sta facendo la Lista Monti. Si sente che siamo unastampella della sinistra e poi che siamo li’ per fare unpiacere al Pdl. Noi abbiamo delle idee e le proponiamo agliitaliani. Monti non vuole creare un grande centro, ma andareavanti con un nuovo riformismo. L’attenzione europea e’ voltaoltre alla figura di Monti al laboratorio di idee che si e’creato”.

Sulle ambizioni di Monti, Riccardi ha spiegato: ”Perche’presentarsi per fare il superministro dell’economia? O per ilQuirinale era meglio rimanere super partes sul suo seggiosenatoriale. Io? Mai stato in bilico e fin dall’iniziodell’esperienza di governo ho sempre detto che serviva unrinnovamento della politica, ma che non l’avrei vissuto inParlamento”.

Sulle accuse a Monti sul governo dei banchieri, ilministro ha risposto: ”Il problema delle banche me lo sonoposto e io posso dire che la priorita’ della Lista Monti e’il lavoro giovanile. Siamo credibili perche’ abbiamo impeditoche questo Paese finisse nell’abisso. Un anno fa rischiavamodi non pagare gli statali o il sistema sanitario. Questasituazione non l’ha creata Monti ma coloro che hannogovernato prima. Se gli italiani vogliono un cambiamento,Monti offre le garanzie. Abbiamo trovato un’eredita’pesantissima”. Infine sull’Imu ha detto: ”E’ stata una dura necessita’.

La casa va salvata in ogni modo, su questo dobbiamoimpegnarci”.

com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su