Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lombardia: Albertini, unioni omosessuali non sono famiglia

colonna Sinistra
Giovedì 17 gennaio 2013 - 17:05

Lombardia: Albertini, unioni omosessuali non sono famiglia

(ASCA) – Milano, 17 gen – ”In piena aderenza con i valoripropugnati dalla Costituzione Italiana la famiglia, nucleofondamentale della societa’, e’ quella composta da un uomo euna donna legati da matrimonio o stabile convivenza e dailoro figli, naturali o adottivi. Altre unioni, come quelleomosessuali possono essere tutelate in alcuni diritti civili,ma non costituiscono una famiglia”. Cosi’ GabrieleAlbertini, l’ex sindaco di Milano candidato alla presidenzadella Regione Lombardia con il sostegno di una lista civica,prende le distanze dal suo avversario che corre per lacoalizione di centrosinistra: ”La coerenza di pensiero cheabbiamo sulla visione di famiglia penso sia ben diversarispetto a quella della coalizione ‘arlecchino’ dell’AvvocatoAmbrosoli”.

Per Albertini, ”la famiglia, che e’ il luogo naturaledella nascita, dell’educazione e della cura della persona e’una straordinaria risorsa sociale (nonche’ uno dei nucleifondamentali di coesione della nostra societa’) e come taleva sostenuta. Nel nostro programma prevediamo una fiscalita’che tenga conto del carico familiare oltre che del reddito;forme di sostegno dirette (come i voucher), che permettanoalle famiglie di gestire in autonomia le scelte di cura,educazione, assistenza e valorizzino anchel’auto-imprenditorialita’ (come i nidi condominiali); laconciliazione lavoro-famiglia, sostenendo la realizzazione diasili nidi aziendali e il telelavoro; la possibilita’ di unadetrazione ulteriore (oltre a quella gia’ riconosciuta dalloStato) per le coppie che desiderano affrontare un’adozioneinternazionale (che presenta costi sempre piu’ elevati).

Senza dimenticare le famiglie separate, che sono oggiun’emergenza sociale. L’Avvocato Ambrosoli – concludeAlbertini – e’ schiacciato tra la visione promossa daiConsiglieri Marcora e Bettoni e quella di SEL che nel suoleader nazionale Vendola trova il portabandiera di ben altripensieri.

Ancora una volta gli equilibrismi di Ambrosoli, novelloProdi, sono messi alla prova”.

com-fcz/mau/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su