Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lega Nord: pm Greco, nessun politico indagato, perquisizioni personali

colonna Sinistra
Giovedì 17 gennaio 2013 - 17:29

Lega Nord: pm Greco, nessun politico indagato, perquisizioni personali

(ASCA) – Milano, 17 gen – Le perquisizioni effettuate l’altrasera dagli uomini della Guardia di Finanza in via Bellerio enella sede torinese della Lega Nord erano ”perquisizionipersonali” destinate a Daniela Cantamessa e Loredana Zola.

Lo ha evidenziato Francesco Greco procuratore aggiunto diMilano a capo del pool di magistrati che indaga su reati dinatura finanziaria, dopo il clamore mediatico che si e’scatenato ieri sull’inchiesta relativa alle quote latte.

Il blitz delle Fiamme Gialle, ha assicurato il magistrato,riguarda due donne coinvolte esclusivamente a livellopersonale: ”E il fatto che lavorino presso la Lega Nord, nonsignifica che la perquisizione sia stata rivolta alla LegaNord”. Percio’, ha garantito ancora Greco, nell’inchiestasulle quote latte ”non ci sono indagati politici, ne’esponenti di partito, ne’ funzionari pubblici”. Il procuratore aggiunto di Milano si e’ anche soffermatosulla ”ampia collaborazioen” che a suo giudizio c’e’ stataal momento della perquisizione ”da parte della dirigenzadella Lega Nord per favorire la consegna dei documenti riestidalla procura”. Dal magistrato un’altra precisazione: ”La perquisizioneriguarda solo il reato di bancarotta” e per il momento cisono 4 indagati, tutti amministratori della cooperativa ‘LaLombardia’ dichiarata fallita per un crack da 80 milioni dieuro. Sulla stessa vicenda, evidenziano qualificate fonti dellaprocura di Milano, e’ stato tuttavia aperto anche unfascicolo sulla corruzione, reato ipotizzato per il momentosolo contro ignoti.

fcz/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su